Repubblica Ceca, coppia trova centinaia di monete d'oro e d'argento del XIV secolo mentre cammina in un bosco

Lunedì 17 Agosto 2020 di Marta Ferraro
Repubblica Ceca, coppia trova centinaia di monete d'oro e d'argento del XIV secolo mentre cammina in un bosco - ​FOTO

Una giovane coppia, che camminava nella zona vicino al monastero di Kladruby, situato nella storica regione boema della Repubblica Ceca, ha trovato lo scorso marzo delle monete d'oro e d'argento del XIV secolo.

«Mentre camminavano nel bosco, hanno visto alcune monete: due d'oro e una d'argento. Probabilmente sono state portate alla luce da alcuni animali, molto probabilmente da cinghiali», ha spiegato nei giorni scorsi Milan Metlicka, dal Museo della Boemia occidentale nella città di Pilsen a Radio Praga. Dopo la prima segnalazione della coppia, un team di archeologi ha portato alla luce centinaia di monete. 
Secondo l'archeologo, è difficile esprimere il valore dell'intero ritrovamento in termini di denaro, ma il valore nominale delle monete d'oro, che pesano più di 325 grammi, è di almeno 16.000 Euro.

Tra le monete vi sono ducati d'oro con le immagini del re ceco e dell'imperatore del Sacro Romano Impero Carlo IV, Alberto VII d'Austria e Ruperto del Palatinato, nonché ducati della città di Lubecca. «Un così grande tesoro di monete d'oro è davvero unico. Nessuna scoperta del genere è stata fatta nel paese negli ultimi 50 anni», ha sottolineato Metlicka. 

Le monete dovrebbero essere esposte al Museo della Boemia occidentale a Pilsen entro la fine dell'anno o all'inizio del prossimo, dopo essere state restaurate e catalogate.

Ultimo aggiornamento: 18 Agosto, 08:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA