Joe Biden sceglie Kamala Harris: è la prima donna nera a essere candidata come vicepresidente

Martedì 11 Agosto 2020
Joe Biden sceglie Kamala Harris: è la prima donna nera a essere candidata come vicepresidente

Scelta rivoluzionaria per Joe Biden, che secondo quanto riporta il New York Times ha individuato in Kamala Harris la sua vice presidente nella corsa alle presidenziali Usa. La senatrice della California, 55 anni, è la prima donna di colore (padre giamaicano, madre indiana) ad essere indicata per la vicepresidenza. 

VOGLIA DI CAMBIAMENTO Pragmatica e moderata, la senatrice della California nonché esponente di spicco del partito democratico americano, è stata considerata la scelta più sicura dalla campagna di Joe Biden per la vice presidenza. Da tempo si vociferava della scelta di una donna, da parte di Biden, per soddisfare quella voglia di cambiamento che il suo partito reclama: le altre candidate erano Elizabeth Warren, l'ex consigliera nazionale Susan RIce e la governatrice del Michigan Gretchen Whitmer.
 

 

LA LETTERA DEI DEM DI COLORE Per Biden si tratta di una scelta decisiva, sulla quale in caso di errore rischia di perdere le elezioni. Il pressing sull'ex vice presidente è alto soprattutto dai leader afroamericani che chiedono a gran voce una vice nera. Non a caso nelle ultime ore è stata recapitata a casa Biden una lettera aperta firmata da 100 esponenti uomini afroamericani che chiedono al candidato democratico di scegliere una donna nera così da inviare un segnale chiaro e di unità alla luce delle tensioni degli ultimi mesi seguite alla morte di George Floyd. Fra i firmatari della missiva c'è proprio il legale di Floyd Ben Crump, ma anche il rapper e attore Sean 'Diddy' Combs e il commentatore politico della Cnn Van Jones. 

Ultimo aggiornamento: 13 Agosto, 09:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA