Tasse e cartelle esattoriali, le scadenze slittano ad aprile. Altri 10 miliardi di ristori

Sabato 21 Novembre 2020 di Andrea Bassi
Tasse e cartelle esattoriali, le scadenze slittano ad aprile. Altri 10 miliardi di ristori

ROMA Altri 10 miliardi. Due subito, per allargare a tutte le nuove zone rosse gli indennizzi alle imprese obbligate a rimanere chiuse a causa dei Dpcm del governo. Poi altri 8 miliardi per un nuovo decreto, il quarto della classe Ristori, per far slittare le scadenze fiscali di novembre e dicembre rimandandole al prossimo 30 aprile. Con un occhio all'evoluzione della pandemia, il governo prepara i due nuovi provvedimenti che ne precederanno...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 20:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA