Il parroco è positivo al Covid, costretto a chiudere l'unica chiesa del paese

Lunedì 11 Gennaio 2021 di Cristina PEDE

Chiusa l’unica chiesa di Cellino San Marco, in provincia di Brindisi, a causa dell’emergenza sanitaria in corso. Il parroco che la gestisce, don Luca D’Agnano è risultato positivo al coronavirus dopo aver effettuato il tampone e ha dovuto chiudere la sua parrocchia per rispettare l’isolamento dettato dal protocollo.

È stato lui stesso ad annunciarlo con un messaggio, dopo il risultato del tampone. Ma l’isolamento fiduciario di don Luca era cominciato qualche giorno prima, dopo la notizia di un positivo tra i giovani che frequentano assiduamente la parrocchia. «Noi parroci – scriveva don Luca sabato scorso – siamo molto esposti per i nostri compiti e responsabilità che ci vedono vicini a tutti e in prima linea».

Lo stesso parroco, prima di effettuare il tampone, può essere stato veicolo di diffusione del virus per cui bisognerà risalire ai contatti dell’ultimo periodo. Sospesi fino a data da destinarsi tutti gli appuntamenti religiosi incluse le messe e si procederà con la sanificazione della chiesa prima di poter essere di nuovo messa a disposizione del pubblico. Nel frattempo, anche per le benedizioni dei defunti ci si dovrà rivolgere ai paesi limitrofi.

Ultimo aggiornamento: 17:04 © RIPRODUZIONE RISERVATA