Giorgia Meloni, strappati i manifesti con la sua immagine. Caroli: «L'odio continua»

Giorgia Meloni, strappati i manifesti con la sua immagine. Caroli: «L'odio continua»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 9 Dicembre 2022, 13:00 - Ultimo aggiornamento: 16:59

Alcuni manifesti di Fratelli d'Italia, anche raffiguranti il premier Giorgia Meloni, sono stati strappati a Brindisi. Lo denuncia il consigliere regionale di Fratelli d'Italia Puglia, Luigi Caroli.

I manifesti, 6x3, erano affissi in alcune aree non distanti dal centro. «La campagna di odio contro Giorgia Meloni e il nuovo Governo fa registrare quotidianamente atti di violenza tanto vigliacchi quanto puerili. È il caso - afferma Caroli - dei manifesti di Fratelli d'Italia strappati due volte nel giro di 48 ore a Brindisi».

«La campagna d'odio continua»

 «Ennesima dimostrazione - aggiunge - di come, purtroppo ormai, i seminatori di veleni di alcune fazioni (che hanno ininterrottamente governato il Paese nell'ultimo decennio senza risollevarlo ma drogandolo a suon di bonus e spesa pubblica) trovino terreno fertile in soggetti evidentemente frustrati».

«Fa specie rilevare - conclude il consigliere regionale - cotanto livore, di cui non vi sono tracce rimarchevoli nell'ultimo decennio nel nostro Paese. Ai dirigenti e ai militanti di Fratelli d'Italia di Brindisi esprimo tutta la mia solidarietà e li esorto a proseguire nel loro costante impegno politico a favore della Comunità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA