Brindisi-Corfù, arrivederci al prossimo anno. Slitta a giugno 2021. Si lavora alla Regata due Mari

Lunedì 11 Maggio 2020
Si dovrà attendere il prossimo anno per ammirare la storica ed emozionante partenza della regata internazionale Brindisi-Corfù. La 35esima edizione, così come la quasi totalità delle regate off-shore programmate per i prossimi mesi e per molti eventi sportivi internazionali di rilievo, è stata rinviata al prossimo anno. A giugno del 2021. 
Ma nei prossimi mesi, misure di contenimento permettendo, si potrà assistere - e partecipare - alla  “Regata dei Due Mari”, a cui sta lavorando il Circolo della Vela Brindisi, che coinvolga i velisti ed i Circoli pugliesi e che rappresenti un modo per marcare il “ritorno alla vita” dello sport della vela in Puglia. 

Una decisione necessaria ma «presa amalincuore» per Fabrizio Maltinti, presidente del circolo organizzatore della regata, il Circolo della Vela Brindisi che è stata concordata con i colleghi greci del Marina Gouvia Sailing Club ed a seguito di un consulto con i vertici della Federazione Italiana Vela.

«Una decisione che fa male, ma che non aveva alternative, alla luce delle disposizioni prese dal Governo e delle direttive del Coni che, di fatto avrebbero impedito la realizzazione dell’evento nei tempi programmati - aggiunge Maltinti - avremmo potuto decidere di posticiparla a fine agosto od a settembre, ma ciò avrebbe snaturato lo spirito della regata che è sempre stato quello di marcare l’inizio delle vacanze estive. Per questo motivo si è rinviato tutto all’anno prossimo».

  Ultimo aggiornamento: 19:21 © RIPRODUZIONE RISERVATA