Sampietrino schizza come un proiettile: ferita una donna

Sampietrino schizza come un proiettile: ferita una donna
Un sampietrino proiettato da un automobilista in transito in via Porta Lecce a Brindis ha colpito una donna che camminava sul marciapiede provocandole ferite all’avambraccio. È accaduto lunedì e ne ha dato notizia l’ex consigliere comunale del Pd Enzo Albano: «La donna è stata colpita nella parte superiore del braccio sinistro, da un sampietrino, non perfettamente ancorato al suolo, scagliatole dalle ruote di un auto in transito. Il guidatore dell’auto ha proseguito la sua corsa, ignaro di quanto accaduto».
Oltre al trauma, la signora ha subìto un vasto ematoma all’arto sinistro, una situazione tutto sommato fortunata perché, come si fa notare, pochi centimetri più in alto il sampietrino schizzato come un proiettile avrebbe potuto colpire la testa con conseguenze sicuramente più gravi.
«È una vicenda - riflette Albano - che ripropone il problema da sempre trascurato della sicurezza stradale e della manutenzione delle strade, dei marciapiedi e delle piazze, delle scalinate della nostra città. È sufficiente farsi un giro in tutti i quartieri, nessuno escluso, per rendersi conto che la gran parte sono ridotte in condizioni disastrose, al limite della percorribilità. Quasi piste di motocross, come Porta Lecce, nella quale sarebbe prudente, oltre che opportuno, introdurre una riduzione di velocità. Come del resto è avvenuto in via del mare».
L’ex consigliere comunale, sempre attento alle problematiche di Brindisi, elenca un «elenco delle strade, piazze, marciapiedi, scalinate dissestate lunghissimo: credo che si faccia prima a elencare quelle in condizioni di percorribilità appena decenti».
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 5 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 07:40