Salone nautico, a Brindisi dal 12 ottobre. Emiliano: «Una sfida per la Puglia»

Salone nautico, a Brindisi dal 12 ottobre. Emiliano: «Una sfida per la Puglia»
3 Minuti di Lettura
Lunedì 3 Ottobre 2022, 18:32 - Ultimo aggiornamento: 4 Ottobre, 12:07

Tutto pronto per l'edizione 2022 del Salone Nautico a Brindisi che ospiterà, dal 12 al 16 ottobre 2022, la 18esima edizione di Snim. Saranno più di duecento le imbarcazioni esposte in mare nella nuova edizione, con un 30% in più rispetto allo scorso anno. Si tratta delle più innovative produzioni della cantieristica navale italiana che dopo Genova ha scelto proprio Brindisi per proporle ai diportisti delle regioni meridionali. 

Alla presentazione sono intervenuti il governatore della Puglia, Michele Emiliano; il presidente dello Snim, Giuseppe Meo; il presidente del Distretto Nautico di Puglia, Giuseppe Danese; e gli assessori regionali allo Sviluppo economico, Alessandro Delli Noci; alla Formazione e lavoro, Sebastiano Leo. 

«Quello della nautica da diporto - ha detto Delli Noci - è un settore strategico nella "blue economy" pugliese che sta vivendo, dopo la pandemia, una crescita sostenuta nei mercati esteri. Nel primo trimestre del 2022 questo settore ha moltiplicato la crescita fino al +153%, con un valore delle esportazioni nettamente superiore a quello delle importazioni».

Per la prima volta lo Snim ospiterà un «villaggio della formazione» coordinato dall'Assessorato. «Quella che ci impegniamo ad avviare - ha detto Leo - è una sfida importante per il futuro del nostro territorio: unire la blue economy alla formazione e all'istruzione per un'economia sostenibile. Puntiamo sulla creazione di figure professionali specializzate per offrire ai nostri giovani sbocchi professionali». «Un ringraziamento particolare va all'assessorato regionale alla Formazione che ci ha supportato - ha aggiunto Meo - la nautica può rappresentare una meta importante per lo sviluppo del territorio e le nuove professionalità». «La nostra Puglia nautica sta crescendo sempre di più - ha detto Danese - in un momento sempre più difficile per gli altri comparti, nel nostro fortunatamente la tendenza prevede ulteriore miglioramento e questo conferma l'autorevolezza della Puglia nautica a livello internazionale».

Emiliano

«È lanciata la sfida della Puglia che vuole costruire la rivoluzione della nautica di diporto nel rispetto dell'ambiente, nella costruzione di legami e di valori perché chi va per mare unisce e non divide», ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, a margine della conferenza stampa di presentazione della 18esima edizione del Salone Nautico che si terrà a Brindisi dal 12 al 16 ottobre prossimi. «La Regione Puglia - ha aggiunto - ha fortemente sostenuto questa edizione della Fiera nautica. Il luogo è stato scelto per le capacità delle imprese, per la bellezza e quantità di servizi che vengono assicurati dal porto di Brindisi, e questo per noi è elemento di grande importanza. Ma collegata a questa fiera c'è un distretto industriale e di servizi che legherà questa fiera alle aziende del turismo, alla formazione. Ci piacerebbe che la nautica pugliese avesse una particolare specializzazione in termini di telemedicina».

© RIPRODUZIONE RISERVATA