Attraversa a piedi la superstrada: 22enne muore investito da un furgone

Attraversa a piedi la superstrada: 22enne muore investito da un furgone
di Alfonso SPAGNULO
2 Minuti di Lettura
Domenica 2 Maggio 2021, 10:29 - Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 09:35

Tragedia poco prima dell'alba lungo la superstrada Bari-Brindisi, all'altezza di Fasano. Un giovane di 22 anni (G. D. le sue iniziali) è stato investito da un furgone mentre attraversava le corsie in direzione Brindisi. Vano il tentativo dei soccorritori del servizio 118 di salvargli la vita. Il giovane, di Fasano, è morto negli istanti successivi al violento impatto. Stando ai primi accertamenti da parte degli agenti della Polstrada, impegnati nei rilievi e nella ricostruzione dello schianto, il 22enne, dopo aver scavalcato il guard rail, avrebbe all'improvviso, e per ragioni al centro di indagini, occupato una delle corsie della statale 16.

 

La dinamica

Nulla ha potuto il conducente del mezzo, diretto al vicino centro ortofrutticolo, per evitare l'impatto con il ragazzo: un investimento imprevedibile quanto violento, accaduto peraltro a pochi metri da punto dove venerdì scorso hanno perso la vita i due anziani fratelli di Alberobello (il 75enne Domenico Girolamo e l’80enne Paolantonia Girolamo) travolti con la loro auto mentre, contromano, viaggiavano lungo la statale. Gli investigatori, al momento, non escludono alcuna ipotesi: né che si sia trattato di un incidente né che il giovane possa aver volontariamente cercato l'impatto con il furgone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA