Rossi alla prova dei conti: “Niente commissariamento, il bilancio in giunta lunedì”

Domenica 15 Novembre 2020 di Francesco Ribezzo Piccinin

BRINDISI - Andrà in giunta domani lo schema di bilancio di previsione 2020. Ad annunciarlo è il sindaco Riccardo Rossi, che lo ha comunicato formalmente anche alla Prefettura. All’inizio del mese, infatti, il nuovo prefetto Carolina Bellantoni aveva scritto all’amministrazione proprio per chiedere conto della mancata approvazione entro i termini previsti dalla legge, tra l’altro abbondantemente prorogati a causa dell’emergenza Covid dal governo, che aveva fissato come ultima scadenza il 31 ottobre.
Esattamente una settimana dopo, ovvero mercoledì scorso, il prefetto ha incontrato in videoconferenza i quattro capigruppo di opposizione Massimiliano Oggiano (Fratelli d’Italia), Roberto Cavalera (Forza Italia), Ercole Saponaro (Lega) e Luciano Loiacono (Idea) i quali, dopo la riunione in remoto, avevano annunciato che la rappresentante dell’Ufficio territoriale di governo si era impegnata «ad attivare le procedure previste dalla legge (e nello specifico dall’articolo 141 secondo comma del Testo unico sugli enti locali) se lo schema di bilancio non dovesse essere adottato dalla giunta e dal sindaco entro questa settimana». Dunque, che il prefetto avrebbe nominato il commissario ad acta se il documento non fosse stato licenziato entro la giornata di ieri. «È di tutta evidenza - avevano aggiunto i quattro esponenti dell’opposizione - che questa ipotesi rappresenterebbe l’ennesima sconfitta dell’azione politico amministrativa del sindaco Rossi e della sua maggioranza».
La Prefettura, tuttavia, chiarisce che la rappresentante dell’Ufficio territoriale di governo non si era impegnata in questo senso. «Il prefetto - fanno sapere - non ha dato un termine per l’eventuale provvedimento. Ha detto che le era stato comunicato che entro la fine della settimana lo schema di bilancio sarebbe stato approvato dalla giunta e che una volta decorso il tempo che il Comune aveva indicato come occorrente per il via libera, avrebbe fatto le sue valutazioni. Dopo di che, però, il Comune ha comunicato formalmente che lo schema di bilancio sarebbe stato approvato in giunta lunedì (domani per chi legge, ndr). Se così non fosse, il prefetto farà le sue valutazioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA