Massimo Tarantino, chi è l'ex calciatore (con un passato in Puglia) che ha fermato l'accoltellatore di Assago

Massimo Tarantino, chi è l'ex calciatore (con un passato in Puglia) che ha fermato l'accoltellatore di Assago
di Giuseppe ANDRIANI
2 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Ottobre 2022, 15:57 - Ultimo aggiornamento: 23:32

È stato Massimo Tarantino, l'ex calciatore di Napoli e Inter (con un passato anche in Puglia), ad aver fermato l'accoltellatore 46enne (con problemi psichici) nel supermercato di Assago. L'uomo lo ha bloccato e disarmato e ha salvato numerose vite. Ci è scappato un morto, ed è stato ferito anche Pablo Marì, calciatore in attività al Monza, che è stato poi operato nella notte. Non è in pericolo di vita. 

Massimo Tarantino, l'ex calciatore che ha giocato nel Barletta

Tarantino, ai più noto per la lunga militanza con Napoli e Bologna, ha giocato anche in Puglia. Una delle prime esperienze è stata al Barletta, nel 1990/91, quando i biancorossi militavano in Serie B: poi dopo quel campionato retrocessero in C1. Tarantino era tesserato del Napoli, che lo mandò in prestito e poi lo riportò in Campania, dove è rimasto per diversi anni. Dal Napoli andò all'Inter, senza mai giocare, e poi Bologna (cinque anni), Como, Triestina e Pavia. 

Figlio d'arte

Siciliano, era figlio di Bartolomeo, anche lui difensore e fratello di Giovanni e Giacomo, calciatori. Da ieri è un eroe e non per quanto fatto sul rettangolo verde.

© RIPRODUZIONE RISERVATA