Risse e vandalismo, intensificati i controlli in centro: identificati 10 giovanissimi

Risse e vandalismo, intensificati i controlli in centro: identificati 10 giovanissimi
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 18 Gennaio 2023, 15:01 - Ultimo aggiornamento: 16:01

Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Barletta hanno intensificato i controlli nei confronti dei giovani in centro storico, dopo le ultime segnalazioni di risse, atti vandalici e altre condotte illecite. Ieri anche il sindaco della città, Mino Cannito, aveva pubblicato un video che immortalava tre ragazzini intenti a vandalizzare a calci un distributore automatico di cibo e bevande e aveva invitato i ragazzi ad essere più responsabili e i genitori a controllare di più i loro ragazzi.

I controlli intensificati in centro

I militari della Sezione Radiomobile, insieme con il personale della Polizia Locale di Barletta, hanno effettuato un primo servizio nella zona del centro storico e precisamente in via del Duomo e in piazza Federico II di Svevia. Successivamente, i controlli si sono spostati nei pressi dei giardini De Nittis e nella zona 167, in via Antonio Lattanzio. Sono stati complessivamente identificati e generalizzati 10 giovani, tutti barlettani. Alcuni di loro erano già conosciuti alle Forze dell’Ordine. Nessuna infrazione o violazione è stata accertata.

Nei prossimi giorni proseguiranno a tappeto i controlli presso tutti i luoghi cittadini di aggregazione, per continuare con l’attività di prevenzione generale e sensibilizzazione, nonché di contrasto ai fenomeni di microcriminalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA