Aggrediti con pugni e calci da due uomini: giovani finiscono in ospedale

Aggrediti con pugni e calci da due uomini: giovani finiscono in ospedale
di Alfonso SPAGNULO
2 Minuti di Lettura
Sabato 22 Ottobre 2022, 16:19 - Ultimo aggiornamento: 24 Ottobre, 15:03

Violenta aggressione nella notte a Polignano a Mare, a pochi passi dal centro del paese. Attorno alle 2.00, nei pressi della scuola dell’infanzia “Don Tonino Bello”, due giovani ragazzi polignanesi sulla ventina sono stati vittima di una violenta aggressione con forti percosse, pugni e calci. Al centro dell’aggressione, stando a quanto trapelato finora, potrebbe esservi un tentativo di rapina finito male. 

Da una prima testimonianza, i ragazzi sarebbero stati avvicinati dai due uomini, spacciatisi per forze dell’ordine chiedendo i documenti: una volta ricevuto il consenso dei ragazzi, notando la probabile mancanza del bottino i due hanno cominciato ad aggredire brutalmente i giovani.

Uno dei due ragazzi in particolare, forse per una reazione più spiccata, sarebbe stato colpito in varie parti del corpo: ha riportato la frattura del femore e notevoli lividi in volto. Allertati sul posto sono giunti i Carabinieri. I ragazzi sono stati trasportati in ospedale e ricoverati con 30 giorni di prognosi e l’intervento chirurgico per la riduzione della frattura al femore per il primo, 5 giorni per il secondo che ha riportato solo delle contusioni. I due presunti rapinatori nella notte sono stati fermati ed arrestati. Sono due uomini di Mola di Bari già noti alle forze dell’ordine.

© RIPRODUZIONE RISERVATA