Wuhan, il capo del laboratorio nel 2015: «Un nuovo virus potrebbe infettare l'uomo». E Fauci chiede alla Cina le cartelle cliniche

Venerdì 4 Giugno 2021
Wuhan, così il capo del laboratorio nel 2015 avvertiva: «Il nuovo coronavirus potrebbe infettare l'uomo»

Già nel 2015 il capo del laboratorio di Wuhan e l'esperto dell'Università della Carolina del Nord scrivevano un articolo «sul nuovo coronavirus che potrebbe infettare gli esseri umani». La coppia di scienziati all'epoca avvertì dell'immenso pericolo rappresentato dalla ricerca sul «guadagno di funzionalità» dopo aver creato una nuova forma di virus. I due avevano sostenuto che era potenzialmente «troppo rischioso da perseguire». 

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 5 Giugno, 06:38 © RIPRODUZIONE RISERVATA