Romina Power abbraccia Mara Venier in diretta, gelo Rai. Laganà: «Schiaffo alla legge»

Domenica 28 Giugno 2020
Romina Power, commossa per Taryn, abbraccia Mara Venier. «Non mi frega dei divieti»

É un'ultima puntata all'insegna delle gaffe. A Domenica In vanno in onda ben due figuracce tutte concentrate nell'arco dell'ospitata di Loretta GoggiLa prima: la padrona di casa Mara Venier accoglie le showgirl con un caloroso abbraccio. «Non ci dovremmo abbracciare, ma vieni qui», dice a Romina Power che ha risposto: «Non me ne frega niente che non ci dobbiamo abbracciare, ti abbraccio lo stesso».

Oltre alla polemica via social anche al cda Rai non è andata a genio quella frase. Il consigliere di amministrazione RAI Riccardo Laganà non ci è andato per il sottile: «Quel "non me ne frega niente"su RAI1 è inaccettabile. Uno schiaffo alle leggi. Per i colleghi\e che lavorano e rischiano in quella (ed altre) Produzioni nei CPTV e Sedi Regionali ed anche per tutti\e coloro che correttamente, fuori e dentro la RAI, rispettano le leggi necessarie al contenimento della Pandemia Covid19».

Taryn Power, chi era la sorella di Romina morta di leucemia: ebbe un flirt con Lucio Battisti
 

Taryn Power, chi era la sorella di Romina morta di leucemia: ebbe un flirt con Lucio Battisti

L’ex moglie di Al Bano ha parlato del grave lutto che l'ha colpita. «Nessuno se lo aspettava. Non dovrebbe mai succedere che la più giovane se ne va prima della più grande. E poi tutti dovremmo vivere almeno fino a 80 anni, tutti. Non è giusto che la vita venga tagliata così. Lei era la più spirituale di noi, ci ha insegnato a tutti a meditare. La spiritualità ce l’ha insegnata lei», ha raccontato. 


 

 

«Lei è morta alle 9.53 ed è nata nel settembre del 1953, ovvero il 9/53. Lei era sempre precisa ed è stata precisa anche in quel momento. Avrei voluto essere lì con lei ma non è stato possibile. Ogni giorno però ci sentivamo via Skype», ha raccontato commossa. Mara Venier ha mostrato anche un video in cui Taryn diceva a Romina: «L’amore è l’unica cosa possibile che si può utilizzare contro questo mondo di odio». Romina Power ha detto che vuole andare presto a trovare i nipoti, i figli di Cristel. 

Baci e abbracci anche con Loretta Goggi, seconda ospite del salotto di zia Mara. Non proprio il buon esempio in un momento storico in cui, ta tv pubblica innanzitutto, ha investito tantissimo nella comunicazione istituzionale legata alla pandemia da coronavirus. Sono tantissimi gli spot che ci ripetono di stare distanziati ed evitare gli assembramenti. Per non parlare di baci e abbracci. E invece Venier va incontro a Romina così: «A me non me frega niente, abbracciami. Ci licenziano?». 

Mara Venier: «Tifosi in piazza a Napoli? Anche io mi sarei tolta la mascherina per festeggiare»

Magari Raiuno non le licenzierà ma allora perché proporre sulla rete ammiraglia ore e ore di interviste ai virologi che parlano dell'importanza del distanziamento sociale? Non si sa. 

E infatti i telespettatori si solo lamentati e hanno sollevato una bufera social su Twitter. Tipo un tweet così: «Sì però Mara se dopo, con il Professor Le Foche, ci parlate di distanziamento sociale e criticate i ragazzini della movida io "ve ce manno"». Oppure: 

 


Ma arriviamo alla seconda gaffe che ne contiene diverse. 

Si parla della vedovanza di Loretta Goggi che ha perso il marito, il coreografo Gianni Brezza, nove anni fa per colpa di un cancro. Sono stati insieme 32 anni. Troppo tempo per Romina che si è separata da Al Bano ma per chi sta bene in coppia è troppo poco invece. Questione di punti di vista. E infatti Goggi è rimasta un tantino interdetta quando Romina ha detto «Che coraggio stare con qualcuno 32 anni!». 

Poi Goggi ha raccontato della scelta, maturata dopo la morte del marito, di non cantare più. «Però Romina Power canta ancora le canzoni con Albano», ha commentato zia Maria. Goggi, senza scomporsi, ha fatto notare: «Eh, ma Al Bano è vivo mio marito Gianni è morto».

Mara Venier: «Un altro anno in tv e poi posso ritirarmi»

 

Ultimo aggiornamento: 29 Giugno, 12:18 © RIPRODUZIONE RISERVATA