Potenza, guardia giurata uccide la moglie davanti a scuola del figlio e si suicida

Potenza, guardia giurata uccide la moglie di 30 anni e si suicida
Una guardia giurata ha ucciso la giovane moglie e si è suicidata subito dopo. La tragedia familiare è avvenuta stamattina in provincia di Potenza. L'uomo, 41 anni, ha ucciso con alcuni colpi di pistola la moglie di 30 e poi si è suicidato con la stessa arma: l'omicidio-suicidio è avvenuto a Cersosimo, piccolo paese di circa 600 abitanti in provincia di Potenza.

LEGGI ANCHE Firenze: 34enne uccide il figlio di un anno



Quando è stata raggiunta dal marito, Angela Ferrara - la donna di 30 anni uccisa stamani, con alcuni colpi di pistola dal 41enne Vincenzo Valicenti, che poi si è suicidato con la stessa arma - si trovava in auto con la madre, che è rimasta ferita ed è stata trasportata con un'eliambulanza del 118 all'ospedale San Carlo di Potenza: secondo quanto si è appreso, non è in pericolo di vita.

L'omicidio della donna è avvenuto nei pressi della scuola elementare dove, insieme alla madre, aveva accompagnato il figlio. Il marito, invece, si è suicidato poco dopo nei pressi dell'abitazione di famiglia. Sul posto sono al lavoro i Carabinieri della Compagnia di Senise (Potenza) e del Comando provinciale del capoluogo lucano.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Sabato 15 Settembre 2018 - Ultimo aggiornamento: 16-09-2018 11:26
COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti