Covid, addio alla mascherina al chiuso. Sileri: da Pasqua. E niente più distanza tra le persone e stadi pieni. Da quando

Giovedì 3 Marzo 2022

Non sarà un pesce d'aprile, ma l'inizio del mese post stato di emergenza potrebbe rappresentare l'inizio della vera ripartenza post covid per l'Italia. Dal 1 aprile si accorceranno le distanze tra le persone, gli stadi torneranno a capienza piena, mentre a Pasqua via la mascherina all'aperto. Almeno queste le previsioni del sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri. 

Matrimoni e cerimonie 2022, dal Green Pass al numero di invitati: tutte le "ultime" misure anti-Covid da rispettare

La road map: mascherine e green pass

Dopo la fine dello stato di emergenza il 31 marzo «la prima cosa da fare è togliere la distanza tra le persone, tornando a usufruire della capienza normale allo stadio o in ufficio e lasciando però la mascherina al chiuso». Quando si potrà togliere anche la mascherina al chiuso? «Penso che intorno a Pasqua, a metà aprile si potrà togliere». Così il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri ai microfoni di "Un giorno da pecora" su Rai Radio1. 

Super Green pass, quarantene, visite negli ospedali, capienze stadi: ecco cosa cambia da oggi

«Sono favorevole a rimodulare fino all'abolizione il super Green Pass, in maniera graduale, non dal primo aprile ma nel mese di aprile, con una progressività soprattutto sul lavoro, dove valuterei attentamente un'abolizione prima rispetto al resto», ha aggiunto Sileri. 

Ultimo aggiornamento: 4 Marzo, 12:30 © RIPRODUZIONE RISERVATA