Operazione antimafia a Brindisi: otto arresti

Venerdì 25 Settembre 2020
Video
Si sarebbero dedicati alle estorsioni nei confronti degli imprenditori agricoli, nel settore della produzione del grano, al fine di calmierare i prezzi, alla gestione “abusiva” di parcheggi nei pressi dell'ospedale e anche al sostentamento dei detenuti i presunti appartenenti al sodalizio criminale di tipo mafioso arrestati oggi dalla Squadra mobile di Brindisi. In tutto sono 19 le persone indagate: per 8 è stata disposta la custodia cautelare in carcere, per 5 l'obbligo di firma. I reati contestati a vario titolo l'associazione mafiosa ed estorsione, in alcuni casi con l'aggravante di aver utilizzato metodi mafiosi. In carcere sono finiti Giovanni Donatiello, 59 anni; Francesco Campana, 47; Enrico Colucci, 66; Angelo Pagliara, 57; Teodoro Valenti, 47; Cesario Monteforte, 54; Alessandra Di Lauro, 54; Antonio Signorile, 50. Obbligo di firma per Riza Mara, 31; Giuseppe Monteforte, 34; Lucia Monteforte, 52; Simone Sperti, 23; Marco Sperti, 33. © RIPRODUZIONE RISERVATA