Terremoto a Palazzo di Città, il sindaco azzera la giunta

Terremoto a Palazzo di Città, il sindaco azzera la giunta
Colpo di scena al Comune di Taranto. Il sindaco Rinaldo Melucci ha deciso di azzerare la giunta dopo una serie di valutazioni legate probabilmente anche ai risicati equilibri in consiglio comunale dove il rendiconto nei giorni scorsi era passato grazie alla presenza in aula del consigliere di opposizione Stellato senza il quale sarebbe venuto meno il numero legale. Questo il comunicato di Palazzo di città: "Dopo una fase di studio e analisi delle criticità residue rilevate in ogni ramo dell'attività amministrativa, il Sindaco ha deciso di azzerare la Giunta Comunale per avviare una fase di riflessione ed entrare al meglio nella seconda parte del suo mandato. La decisione nasce dalle valutazioni del primo cittadino, che ritiene di dotare di maggiore aderenza la nuova macrostruttura con l'attività assessorile.
Il Sindaco non mancherà di consultare nei prossimi giorni la maggioranza per utile e doverosa condivisione. Il Sindaco coglie, altresì, l'occasione di ringraziare tutti gli assessori per il grande lavoro fin qui svolto che, al netto di qualunque giudizio tecnico, ha certamente permesso quel radicale cambiamento, quella discontinuità di cui la città aveva indubbio bisogno per ripartire".
Giova ricordare che meno di un anno fa, il 2 giugno 2018, il sindaco Melucci aveva provveduto ad un altro azzeramento della sua "squadra".
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Lunedì 6 Maggio 2019 - Ultimo aggiornamento: 12:40