«Mi ha accoltellata»: la chiamata al Pronto soccorso e poi più nulla. Scattano le ricerche: anche un drone per trovare la coppia. Lui si sarebbe suicidato

Venerdì 7 Maggio 2021 di Nazareno DINOI

Un dramma ancora tutto da scoprire o uno scherzo di cattivo gusto sta impegnando da questa notte squadre di volontari e forze dell’ordine alla ricerca di un’auto e di una coppia ferita nelle campagne tra Avetrana e Erchie. Intorno a mezzanotte una telefonata al pronto soccorso del Vito Fazzi di Lecce ha fatto scattare l’allarme.

 

La telefonata

 

Una donna che chiedeva aiuto diceva di essere stata ferita dal suo compagno con una coltellata, il telefono poi sarebbe stato preso da un uomo che dichiarava a sua volta la volontà di suicidarsi. Poi più niente.
Sono quindi partite le ricerche nella zona indicata nella vecchia stazione ferroviaria di Avetrana in territorio del comune Erchie. Sul posto sono intervenuti i carabinieri, vigili del fuoco e due ambulanze del 118 che per tutta la notte hanno cercato senza risultato l’auto indicata dalla donna e la presunta coppia.
Le ricerche sono tuttora in corso anche con l’ausilio di un drone. A coordinarle, i carabinieri di Francavilla fontana. 

Ultimo aggiornamento: 10 Maggio, 14:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA