Il sit in degli studenti: "Il nostro liceo non deve morire"

Mercoledì 30 Ottobre 2019 di Michele LILLO
“Eravamo convinti di voler celebrare il funerale del Liceo Artistico Calò di Martina Franca ma siamo qui oggi per dire in modo convinto che non ci sarà alcun funerale perché il liceo non dovrà chiudere”: questo il grido dei ragazzi che frequentano le due ultime classi rimaste nel fatiscente plesso scolastico di Via Carmine e del Collettivo 080 che questo pomeriggio hanno messo in atto un sit-in in Piazza XX Settembre per sensibilizzare istituzioni e cittadinanza riguardo la condizione di precarietà della sede distaccata del “Calò”. Presenti in piazza molti professori dell’Artistico e di altre scuole superiori cittadine oltre all’assessore per il diritto allo studio Antonio Scialpi, all’assessore Lenoci e ad alcuni consiglieri comunali.

  Ultimo aggiornamento: 18:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA