Sassuolo, Schiappacasse arrestato in Uruguay per possesso di arma da fuoco

L'attaccante uruguaiano interrogato dai magistrati a Montevideo nelle scorse ore

Giovedì 27 Gennaio 2022
Sassuolo, Schiappacasse arrestato in Uruguay per possesso di arma da fuoco

Nicolas Schiappacasse, attaccante uruguaiano di proprietà del Sassuolo, arrestato a Montevideo per possesso di arma da fuoco. L'arresto è avvenuto ieri e il giocatore, che attualmente milita in prestito al Peñarol, questa mattina è stato ascoltato dai magistrati.

 

Leggi anche > Caso Vlahovic, a Firenze spunta Commisso in versione «Joker»: la rabbia dei tifosi

 

Il giocatore 23enne, riporta il quotidiano uruguaiano 'El Pais', sarebbe stato fermato ad un posto di blocco e poi arrestato dalla polizia a Maldonado, mentre stava andando ad assistere all'amichevole tra Penarol e Nacional. In auto col calciatore altre 3 persone, un ragazzo di 22 anni che era alla guida, e due giovani donne. Al momento della perquisizione, Schiappacasse è stato trovato in possesso di una pistola calibro 9.

© RIPRODUZIONE RISERVATA