Un altro picco: 249 i nuovi contagi Covid registrati in Puglia. Un caso nell'ex Ilva

Venerdì 9 Ottobre 2020

Ancora un balzo, minimo rispetto ai dati di ieri, ma considerevole per la cifra in assoluto. I nuovi contagi di oggi sono 249 (ieri erano stati 248), a fronte di 4.595 test per l'infezione da Covid-19 coronavirus (2.754 nel giorno precedente). I casi sopraggiunti sono così ripartiti: 66 in provincia di Bari, 6 in provincia di Brindisi, 36 nella provincia BAT, 87 in provincia di Foggia, 24 in provincia di Lecce (in aumento dopo i 10 di ieri e l'altro ieri), 27 in provincia di Taranto, 3 casi residenti fuori regione.

Sono stati registrati 2 decessi in provincia di Bari (qui il bollettino completo).

 

 

Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 444874 test.

4.960 sono i pazienti guariti.

3.550 sono i casi attualmente positivi.

L'intervista/Soloperto: «Tanti rischi negli ambienti chiusi. E il Covid ora non è meno aggressivo»

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 9.116, così suddivisi:

3.666 nella Provincia di Bari;

835 nella Provincia di Bat;

795 nella Provincia di Brindisi;

2208 nella Provincia di Foggia;

873 nella Provincia di Lecce;

670 nella Provincia di Taranto;

67 attribuiti a residenti fuori regione;

2 provincia di residenza non nota.

 

 

LE DICHIARAZIONI DEI DIRIGENTI ASL
 

Dichiarazione Dg Asl Bari Antonio Sanguedolce: “La situazione nella provincia di Bari è costantemente monitorata e sotto controllo, continua l’attività di sorveglianza da parte del dipartimento di prevenzione per il tracciamento dei contatti stretti”.

 

Dichiarazione Dg Asl Bt Alessandro Delle Donne

"Nella provincia Bat oggi sono stati registrati 36 casi, ma il dato non è riconducile a un picco bensì a una registrazione non sincrona di alcuni dati dei giorni scorsi. Pertanto, per quanto restino le indicazioni per una massima attenzione del rispetto delle misure di contenimento del contagio, va sottolineato che i dati sono costanti".

 

Dichiarazione Dg Asl Foggia Vito Piazzolla:

“In riferimento alle positività segnalate in data odierna in provincia di Foggia si tratta, nella maggior parte dei casi, di contatti stretti individuati nell'ambito di focolai familiari già tracciati in precedenza. Sotto l'attenzione del Servizio di Igiene anche alcune positività registrate in una RSA e due strutture  per anziani della provincia”.

 

Dichiarazione Dg Asl Lecce Rodolfo Rollo:

““Dei 24 casi di positività registrati oggi in provincia di Lecce, una larga parte, 16, sono contatti stretti di positivi già noti, 4 rientri dall’estero e da fuori Regione, una persona è stata individuata con lo screening per prestazioni sanitarie e 3 sono soggetti sintomatici su cui sono in corso le indagini epidemiologiche del nostro Dipartimento di prevenzione”.

 

Dichiarazione Dg della Asl Taranto, Stefano Rossi

“È risultato positivo al tampone Covid-19 un operaio dell’azienda ArcelorMittal (ex ILVA). Il tampone si è reso necessario ieri quando l’uomo, che presta servizio presso la cokeria dello stabilimento ex-Ilva, ha accusato stato febbrile e malessere diffuso. Come da protocollo, il Dipartimento di Prevenzione, insieme allo SPESAL, ha attivato tutte procedure necessarie di contact tracing. Il Dipartimento di Prevenzione, insieme alla Direzione Generale della ASL Taranto, seguono costantemente l’evolversi della situazione”.

 

Dichiarazione Dg Asl Brindisi Giuseppe Pasqualone:

"In provincia di Brindisi il Dipartimento di prevenzione della Asl ha individuato sei nuovi positivi. Si tratta di persone asintomatiche o con lievi sintomi. Continua l'attività di monitoraggio dei positivi in isolamento fiduciario e di tracciamento dei contatti".

Ultimo aggiornamento: 16:15 © RIPRODUZIONE RISERVATA