Whirlpool, concluso il blocco dell'autostrada.
Camusso: "Dal gruppo dichiarazioni gravissime"

Venerdì 17 Aprile 2015

I lavoratori della Whirpool Indesit di Carinaro hanno sospeso il blocco sulla superstrada Marcianise-Giugliano e sono rientrati nello stabilimento, dove è in corso il presidio di protesta contro l' annunciata chiusura della fabbrica. Nel pomeriggio una delegazione dei lavoratori incontrerà il Presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro.

SCIOPERI E ASSEMBLEE A FABRIANO Sono in corso da stamani alle 8:30, e dovrebbero concludersi alle 15, le assemblee in sciopero nei siti produttivi della Indesit di Fabriano, dopo l'annuncio del piano da 1.335 esuberi presentato ieri da Whirlpool-Indesit. Ad Albacina, l'impianto che dovrebbe essere chiuso per accorpare la produzione nel vicino stabilimento di Melano, destinato a diventare, secondo l'azienda, la più grande fabbrica di piani cottura in Europa, la prima assemblea con sciopero di un'ora si è tenuta alle 8:30. Ieri i lavoratori avevano occupato per protesta la Strada provinciale Sp 256. A Melano assemblee alle 10 e alle 14, nella sede centrale Indesit di Fabriano (e nel centro ricerche), sciopero e assemblea dalle 12 alle 13.

L'IRA DELLA CAMUSSO «Le dichiarazioni del gruppo Whirlpool sull'occupazione sono gravissime, e anche per la totale distanza delle dichiarazioni del governo al momento dell'acquisizione di Indesit, e ho visto che anche il ministro per lo Sviluppo economico ha reagito pesantemente»: lo ha detto stamani, a Potenza, il segretario della Cgil, Susanna Camusso.

«Bisogna fare un punto- ha detto Camusso- da un lato, c'è una politica del governo che continua a offrire alle imprese qualunque vantaggio e mi pare che la risposta continui a essere invece quella della riduzione, della vendita e del disimpegno. Forse è giunta l'ora - ha concluso Camusso - che il governo si renda conto che la delega alle imprese della politica di sviluppo non porta da nessuna parte, ma solo problemi di occupazione e di ruolo industriale del nostro Paese».

Ultimo aggiornamento: 14:01