Varato nel 1904 e affondato in guerra, il relitto del Regno Unito “torna a galla" negli scatti del sub

Lunedì 8 Luglio 2019
Scatto di Cesare Petrelli

Il relitto Caterina madre ripreso nei bellissimi scatti di Cesare Petrelli, dalla prua alla poppa. Il Salento sconosciuto, quello che si trova a 77 metri di profondità nelle acque di Santa Caterina di Nardò, restituisce agli occhi dei turisti e dei salentini questo relitto perfettamente conservato, affondato da 70 anni circa e ancora una grande attrazione per i sub.

 

Il piroscafo fu varato nel 1904 nel Regno Unito e requisito poi durante la seconda guerra mondiale dalla Regia Marina Militare. Al largo di Gallipoli affondò, per colpa di una mina. Fu scoperto nel 2010 da un team di subacquei capitanato da Andrea Costantini, titolare del locale diving centre Costa del Sud, proprio a Santa Caterina di Nardò. 

Ultimo aggiornamento: 14:05 © RIPRODUZIONE RISERVATA