Furto in casa di una 48enne: arrestato il complice

Furto in casa di una 48enne: arrestato il complice
Dopo mesi di indagini ieri è finito in manette anche il complice del furto commesso in un’abitazione di Surbo, lo scorso 22 febbraio. Dopo un’indagine certosina, condotta dai carabinieri della stazione di Surbo, ieri è stato arrestato anche il complice del 52enne leccese arrestato dai militari che ritrovarono nella casa dove l’uomo era domiciliato gli indumenti e l’auto, una Mercedes utilizzata come ariete per sfondare il portone di ingresso e rubare 30 mila euro dalla casa di una 448ennedel posto.
A incastrare l’uomo furono i filmati delle telecamere del servizio di video sorveglianza installate nell’abitazione. Riconosciuto e individuato il 52enne venne arrestato il giorno dopo. Conservava ancora i capi di abbigliamento utilizzati durante il furto. Arrestato dopo due tentativi di fuga, per lui si aprirono le porte del carcere, mentre del complice si persero le tracce. Fino a ieri almeno, quando i carabinieri lo hanno rintracciato e arrestato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 12 Giugno 2019 - Ultimo aggiornamento: 08:52