Roma, assessore Patanè: «Giunta approva stanziamenti per lavori su Tram e Metro B»

Via libera al progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria sulla Linea B

Giovedì 16 Dicembre 2021

«In Giunta questa mattina abbiamo approvato lo stanziamento di quasi 20 milioni di euro per interventi, divisi in 18 singoli lotti, dedicati al rinnovo dell'armamento tranviario». Lo annuncia Eugenio Patanè, assessore alla Mobilità di Roma Capitale. «Si tratta di lavori resi ancora più urgenti, al fine di adeguare l'infrastruttura alle caratteristiche dei mezzi, in relazione alla messa in esercizio dei nuovi tram da acquisire con i fondi assegnati dal Mims col decreto ministeriale 607 del 2019. Nella stessa seduta - prosegue Patanè - abbiamo dato il via libera al progetto esecutivo dei lavori di manutenzione straordinaria sulla Linea B della metropolitana, per un importo di oltre 1,2 milioni di euro, per cinque interventi urgenti e prioritari».

 

Leggi anche > Sciopero generale a Roma: metro, bus e ferrovie locali, le corse deviate o cancellate

 

«La cura del ferro viaggia su due direttrici - ha aggiunto Eugenio Patané - da una parte la messa in esercizio di nuove linee, dall'altra la manutenzione ordinaria e straordinaria di quelle esistenti. Abbiamo trovato metropolitane e tram purtroppo in condizioni disastrose a causa di manutenzioni mai effettuate e di finanziamenti mai utilizzati, come i 425 milioni stanziati dal Governo Gentiloni. Al nostro arrivo, ci siamo attivati fin da subito per avviare tutti i processi di progettazione di tranvie e metropolitane e per utilizzare i finanziamenti a disposizione di Roma Capitale per avviare le manutenzioni, con l'obiettivo di garantire innovazione sulle linee, ma anche la sicurezza dei convogli e dei passeggeri. Le due delibere approvate oggi vanno in questa direzione e riguardano interventi prioritari e urgenti sulle metro e sugli armamenti tranviari per ridare alla città di Roma una qualità del ferro all'altezza della situazione. Per completare le manutenzioni su metro e tram ci occorre un altro miliardo, che potremo ottenere dal Governo soltanto dopo aver utilizzato i fondi precedentemente stanziati dal Mims».

© RIPRODUZIONE RISERVATA