Elezioni, Rachele Mussolini registra il boom di voti a Roma: è la consigliera più votata

Giovedì 7 Ottobre 2021

Rachele Mussolini stravince alle elezioni comunali di Roma. La consigliera comunale uscente si prepara a rientrare in Assemblea Capitolina. Mussolini, figlia di Romano, e quindi nipote di Benito, era già entrata in assemblea capitolina nell'era Raggi, eletta allora nella lista civica di Giorgia Meloni. Al momento risulta la più votata nella lista di FdI, con 3.392 preferenze quando sono state scrutinate 1.065 sezioni 2.600.

 

Leggi anche > Carlo Calenda: «Al ballottaggio voterò Roberto Gualtieri, ma non è un'indicazione di voto»

 

La notizia è rimbalzata anche sulla stampa estera, tanto che il Guardian le ha dedicato un articolo. «Ho imparato a convivere con il mio cognome sin da bambina», ha raccontato a La Repubblica. «A scuola mi indicavano, ma poi è emersa Rachele e la persona prevale su un cognome, per quanto gravoso sia quel cognome. Ho tanti amici di sinistra e sono certo che uno di loro ha votato per me».

 

Prima di diventare assessore nel 2016, ha detto che le erano state chieste interviste solo a causa del suo cognome. «Ma durante il mio ultimo mandato hanno iniziato a chiedermi delle iniziative che ho promosso. Ho lavorato sodo». Ha detto di aver stretto ottimi rapporti con i colleghi del Partito Democratico di centrosinistra all'interno del consiglio: «La politica è una cosa, i rapporti umani sono un'altra».

Ultimo aggiornamento: 10:55 © RIPRODUZIONE RISERVATA