«Sei grassa e brutta, devi dimagrire»: così una mamma costringeva la figlia 15enne a non mangiare

Martedì 11 Agosto 2020
«Sei grassa e brutta, devi dimagrire»: così una mamma costringeva la figlia 15enne a non mangiare
Una donna è accusata di maltrattamenti in Lombardia per controlli e privazioni alla figlia di 15 anni, cui avrebbe messo pressione per non farla mangiare e per non farle mai superare i 47 chili. «Sei grassa e brutta, devi dimagrire», le diceva, secondo quanto riporta La Provincia di Como.

Leggi anche > Pordenone, bimbo di 4 anni precipita dalla finestra: è gravissimo

A intervenire in difesa della giovane sarebbe stata la zia, medico, che ha sporto denuncia nell’ottobre del 2018: ora la mamma della ragazza è arrivata all’udienza preliminare del processo. La zia avrebbe denunciato il tutto portando audio e foto come prove delle sue accuse: a quel punto la donna è stata allontanata dalla casa familiare con il divieto di contattare o avvicinare la figlia. © RIPRODUZIONE RISERVATA