Catania, nubifragio e tromba d'aria: auto distrutte e alberi caduti. Maltempo in tutta la Sicilia

Sabato 11 Settembre 2021
Nubifragio a Catania

Maltempo, nubifragi e tromba d'aria: paura in Sicilia e in particolare nella zona di Catania. Sono state centinaia le chiamate giunte alla sala operativa dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Catania per il maltempo che si è abbattuta su tutta la Sicilia Orientale ed un particolare sul capoluogo etneo. Decine di alberi sono caduti in tutte le parti della città, dalla circonvallazione a piazza Palestro, dove squadre del Comando Provinciale dei Vigili del fuoco stanno mettendo in sicurezza un grosso ficus caduto su delle autovetture, senza nessuno al loro interno.

 

 

 

Un platano è caduto in via Dusmet, mentre in via San Calogero, in prossimità della trincea della Ferrovia, la recinzione che la delimita è stata divelta dalla quella che, secondo i vigili del fuoco, potrebbe essere stata una tromba d'aria. Decine di tetti scoperchiati nella zona sud della città ed automobilisti tratti in salvo dalle auto rimaste in panne.

 

Oltre una decina di voli sono stati dirottati a Catania per un violento temporale che si è abbattuto sulla città riducendo la visibilità. Quattro aerei sono atterrati a Palermo, altri sono stati spostati su Trapani, Comiso (Ragusa), Napoli e Malta. Lo scalo è tornato alla piena operatività, ma ci sono forti disagi per i passeggeri.

 

Nubifragio anche alle isole Eolie: in particolare il centro di Lipari è andata completamente sott'acqua per le fortissime piogge cadute in giornata.

 

Solo ieri terrore e morte a Pantelleria per un tromba d'aria che aveva provocato due vittime.

Ultimo aggiornamento: 12 Settembre, 12:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA