Infarto in azienda, Ermens muore a 49 anni. Era tornato al lavoro da 3 ore. Il disperato tentativo dei colleghi di salvarlo

Giovedì 28 Maggio 2020 di Manuela Collodet
Tragedia in azienda ad Asolo: morto un 49enne

Tragedia alla Progress Profiles di Asolo, in provincia di Treviso. Giovedì 28 maggio, verso l'una un operaio, Ermens Tessaro di Castelcucco, 49 anni, si è accasciato improvvisamente a terra per un malore durante il turno di lavoro.

Immediatamente è stato soccorso dai tre colleghi, che hanno allertato il Suem e hanno iniziato a eseguire le tecniche di rianimazione supportati telefonicamente dagli operatori del pronto soccorso di Crespano (Treviso). Una volta arrivati in azienda, medico e infermieri hanno continuato la rianimazione per oltre venti minuti, ma per Ermens non c'è stato nulla da fare. E' morto stroncato da un infarto. Lascia la moglie e due figli.

 «Per noi è un grande choc - afferma il presidente della Progress Profiles, Dennis Bordin - Ermens era uno sportivo in perfetta salute. Aveva ripreso a lavorare lunedì, perchè l'azienda era rimasta chiusa nella fase dell'emergenza Covid. Era contento. Mercoledì (27 maggio,ndr) aveva iniziato il turno alle 22 e verso l'una si è sentito male. In quel momento nel reparto profili c'erano con lui altri tre colleghi che hanno tentato di rianimarlo seguendo le indicazioni al telefono degli operatori del Suem. Ma purtroppo non c'è stato nulla da fare».

Ultimo aggiornamento: 29 Maggio, 08:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA