«Notizia certissima, malore dopo il vaccino»: Emanuele morto a Capri, lo sciacallaggio choc su Twitter

Venerdì 23 Luglio 2021
«Notizia certissima, malore dopo il vaccino»: Emanuele morto a Capri, lo sciacallaggio choc su Twitter

La tragedia avvenuta ieri a Capri, dove un bus è precipitato nei pressi di una spiaggia libera e l'autista alla guida, Emanuele Melillo, ha perso la vita, ha sconvolto l'Italia. Quasi una ventina i feriti, di cui due gravi tra cui un bambino: un incidente choc che è costato la vita all'autista che lascia la moglie incinta, che tra poche settimane lo avrebbe reso papà. Un dramma straziante, ma sui social c'è chi non si ferma davvero davanti a niente ed è pronto a fare sciacallaggio anche davanti a questo.

 

 

 

Su Twitter infatti una utente si è lasciata andare ad una correlazione a dir poco azzardata tra l'incidente di Capri e il vaccino anti Covid. «Notizia certissima - scrive tale ‘Carmen B’. - il ragazzo morto per un malore che gli ha causato la perdita del controllo del pullman a Capri era stato siringato con Pfizer 48 ore prima. A Napoli ci conosciamo tutti e sappiamo tutto di tutti. Il ragazzo era un ragazzo sano. È stato il “vaccino”!».

 

 

Emanuele, come ha spiegato il governatore Vincenzo De Luca, era stato colpito da malore, forse un infarto, mentre guidava il bus ma aveva avuto la lucidità di provare ad accostare il bus: purtroppo non ci è riuscito. «Non possiamo non rivolgere un pensiero a Emanuele Melillo, giovane autista morto ieri a Capri. È stato colto da malore, probabilmente un infarto, ha cercato di accostare il pullman per evitare danni, non ci è riuscito. Una tragedia che poteva essere molto più grande», ha detto De Luca. «Il nostro cordoglio alla famiglia del giovane Emanuele, per il resto cercheremo di seguire la situazione dei feriti che sono stati portati in terraferma, alcuni bambini ricoverati al Santobono. Cercheremo di seguirli fino alla dimissione dai nostri ospedali».

 

«Notizia certissima» diventa trend su Twitter

 

Il tweet ha rapidamente fatto il giro dei social, con centinaia se non migliaia di like e retweet da parte di no vax e scettici del vaccino, ma altrettanti messaggi di sdegno da parte degli altri. ​L’utente è stata presa di mira, costringendola a ‘lucchettarsi’ (a prevedere perciò che nessuno possa leggere i suoi tweet, tranne i suoi contatti stretti, scremati da lei stessa). E l'espressione «NOTIZIA CERTISSIMA» è entrata nei trending topic di Twitter, con migliaia di utenti che hanno ripreso lo screenshot di quanto da lei scritto per condannare lo sciacallaggio dopo la morte di un ragazzo in circostanze così drammatiche.

 

 

Poi spiega: «Correlazione? Non l'ho mai detto»

 

La stessa ‘Carmen’, nel rispondere alle perplessità di chi non le crede (d’altronde la frase «a Napoli ci conosciamo tutti», in un’area metropolitana da 3 milioni di abitanti, lascia qualche dubbio), rincara la dose: «Non è il primo! Purtroppo dopo il “vaccino” più di uno di mia conoscenza, diretta e non, è morto di malore improvviso. CRIMINALI!». Poi però fa parzialmente marcia indietro: «La notizia è che fosse vaccinato, la correlazione è una mia opinione, ovviamente». E già, era così ovvio.

 

Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 14:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA