Montebelluna, dardo conficcato in testa dopo la discussione per una sigaretta

Non gli offre la sigaretta, aggressione choc: dardo conficcato in testa
Non gli offre la sigaretta, aggressione choc: dardo conficcato in testa
1 Minuto di Lettura
Venerdì 1 Luglio 2022, 13:45 - Ultimo aggiornamento: 16:53

Una aggressione choc in Veneto: ferito alla testa con un dardo delle freccette. Indagini sono in corso da parte dei Carabinieri per un episodio accaduto ieri sera, a Montebelluna (Treviso), nel corso del quale un ragazzo di 21 anni è stato aggredito da un altro giovane, fino ad ora senza nome, il quale lo ha ferito alla testa utilizzando un dardo normalmente impiegato per il gioco delle freccette.

Il ragazzo, ricoverato all'ospedale, è stato sottoposto ad un intervento di estrazione della punta metallica e non versa in gravi condizioni. Secondo quanto riferito dalla stessa vittima, il gesto sarebbe stato motivato da un suo diniego alle richieste dell'aggressore di ottenere una sigaretta ed un riconoscimento del responsabile non sarebbe stato reso possibile a causa di un foulard che ne avrebbe coperto il volto. I Carabinieri, che si occupano del caso, stanno analizzando il materiale video recuperato da varie telecamere di sorveglianza installate nell'area.

© RIPRODUZIONE RISERVATA