Bollettino Covid di lunedì 10 maggio: 198 morti e 5.080 nuovi positivi. Mai così pochi casi dal 12 ottobre

Lunedì 10 Maggio 2021 di Domenico Zurlo
Bollettino Covid di lunedì 10 maggio: 198 morti e 5.080 nuovi positivi. Mai così pochi casi dal 12 ottobre

Coronavirus in Italia, il bollettino di lunedì 10 maggio del Ministero della Salute: i nuovi positivi registrati nelle ultime 24 ore sono 5.080 su 130.000 tamponi (ieri erano stati 8.292 su 226.006 tamponi), il dato più basso dallo scorso 12 ottobre quando i casi furono 4.619. 198 i morti di oggi (ieri erano stati 139). Con 15.063 dimessi e guariti in più gli attualmente positivi sono 373.670, 10.184 in meno rispetto a ieri quando c'era stato un calo di 6.266 unità.

 

Leggi anche > Mascherine all'aperto, quando potremo toglierle? Sileri: «Ecco la data»

 

Il tasso di positività è oggi del 3,90% (ieri era stato del 3,66%). ll totale delle vittime da coronavirus nel nostro Paese dall'inizio della pandemia sale a 123.031. Dei 198 morti di oggi 54 vengono dalla Campania, 25 dalla Puglia, 23 dalla Lombardia, 20 dalla Toscana e 17 da Piemonte e Lazio. La regione più colpita oggi è la Campania con 943 nuovi positivi, seguita da Lazio (680), Sicilia (589), Lombardia (583), Toscana (481) e Emilia Romagna (471): nessuna regione oltre i mille casi.

 

 

Covid in Italia, il bollettino del 10 maggio

(clicca per visualizzare il pdf)


Il totale dei casi di Covid-19 dall'inizio della pandemia in Italia è dunque di 4.116.287, di cui 123.031 morti e 3.619.586 dimessi e guariti, 15.063 nelle ultime 24 ore. I pazienti attualmente positivi sono 373.670, ieri erano 383.854, un calo di 10.184 unità. I tamponi totali (molecolari più antigenici) effettuati solo oggi sono 130.000 (ieri erano stati 226.006). I tamponi totali effettuati fino ad oggi sono 61.227.024, mentre il totale delle persone testate è di 26.584.979.

 

Del totale dei positivi sono 356.085 quelli in isolamento domiciliare (-10.157), 15.427 ricoverati con sintomi (+7) mentre i malati in terapia intensiva sono 2.158 (-34) di cui 479 in Lombardia (-13), 270 nel Lazio (+4), 205 in Toscana (-7), 187 in Emilia Romagna (invariato) e 183 in Puglia (-9). Gli ingressi in terapia intensiva sono oggi 80 (-23 rispetto a ieri): il dato peggiore è del Lazio (15), seguito dal Piemonte (13), uniche due regioni in doppia cifra.

Ultimo aggiornamento: 17:56 © RIPRODUZIONE RISERVATA