Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così

Mercoledì 30 Ottobre 2019 di Emiliana Costa
Eva Robins a Vieni da me: «Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così (frame Rai)
Eva Robins a Vieni da me«Sto per sposare una donna molto conosciuta». Caterina Balivo reagisce così. La nota attrice transessuale, icona degli anni 90, è stata ospite nel salotto di Rai1, dove si è raccontata a cuore aperto. Dall'adolescenza, quando ha scoperto la propria sessualità, ai nostri giorni. Ma è sull'amore che l'attrice fa un'importante rivelazione. 

Leggi anche > Simona Izzo a Vieni da me: «Ho mille euro di pensione. Ho fatto Il Gf Vip per pagare la scuola ai miei nipoti»

Ecco le parole di Eva Robins: «Sono lì lì per sposarmi. Con chi? Purtroppo… non è un uomo. Io ho sempre avuto una predisposizione verso la natura femminile, ma non a livello carnale. Con questa donna ci vogliamo bene da 25 anni, chissà». Caterina Balivo resta sorpresa e le chiede il nome della compagna: «Il nome? Meglio di no, a Bologna è abbastanza conosciuta, vorrei proteggerla. Vedremo quando saremo pronte».



L'attrice - all'anagrafe Roberto Coatti - ha anche parlato di quando ha scoperto la sua sessualità: «L’ho capito nell’adolescenza. Ebbi la fortuna di avere un vicino infermiere, che gestiva il reparto degli ormoni in ospedale. A 14 anni mi facevo iniettare questi ormoni per bloccare la crescita maschile. Mia mamma non sapeva nulla, lei è l’uomo che non sono stata io. È stata tosta, l’ho vista solo due volte in gonna, dava del filo da torcere. È stata la prima pecora nera della famiglia. Mio padre era birichino, non gli bastava mai una donna. Ho conosciuto alcune sue donne». E conclude: «Mio padre ha continuato a sempre a chiamarmi Roberto». Ultimo aggiornamento: 31 Ottobre, 17:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA