Gemelli, da prematuri a maturi. I Galluccio uniti spiccano il volo agli esami di Maturità

Gemelli, da prematuri a maturi. I Galluccio uniti spiccano il volo agli esami di Maturità
3 Minuti di Lettura
Martedì 12 Luglio 2022, 13:00 - Ultimo aggiornamento: 14 Luglio, 07:58

Giugno 2003, prematuri. Quattro chili e trecento grammi di peso in tre. Luglio 2022, maturi. Duecentosettantasette in centesimi, in tre. Che si possano dare i numeri con tre gemelli ed un'altra figlia più grande, non è difficile, ma in casa, per fortuna, c'è un matematico e la numerologia è presto rimessa all'ordine.

Diciannove candeline spente da un mese ed una maturità appena conseguita presso il liceo scientifico Fermi Monticelli di Brindisi, per Andrea, Lorenzo e Paolo Galluccio con la rispettiva votazione di 100, 80 e 97 su cento ed una gran voglia di spiccare il volo verso nuovi orizzonti formativi che, per tutti e tre, avranno lo scenario della capitale. Dopo una preparazione costante e faticosa che li ha visti impegnati in uno studio autonomo matto e disperato per ben tre anni, la brillante tripletta, infatti, vanta già traguardi ambiziosi per ciò che concerne il futuro universitario.


Tra febbraio ed aprile scorsi Paolo ed Andrea hanno infatti già superato i test di ammissione ad alcune Facoltà di Medicina e chirurgia, mentre Lorenzo quelli per l'ammissione alla Facoltà di Fisioterapia ed Infermieristica, in diverse facoltà a numero chiuso d'Italia. Per tutti e tre destinazione Roma, ed il cerchio si è chiuso proprio durante il colloquio orale dell'ultimo in ordine alfabetico, Paolo, il quale, già pre-immatricolato per Medicina, al termine del colloquio orale ha appreso, da graduatoria appena pubblicata, di essere vincitore anche per l'ammissione alla Facoltà di MedTechpresso l'Università Campus Biomedico di Roma ovvero il nuovo orizzonte della medicina, che prevede una doppia laurea in ingegneria biomedica ed in medicina e chirurgia.
La speranza, o il timore di separarsi non ci sarà per nessuno, dunque. Resteranno ancora insieme per la durata del loro percorso di studi in un polo universitario già rodato dalla sorella maggiore, Carla, che lo scorso 15 giugno ha conseguito, nella sessione straordinaria anticipata, la Laurea in Medicina e Chirurgia proprio presso la Facoltà del Campus Biomedico di Roma, in quel di Trigoria, quartiere di Roma sud noto per essere la sede dei campi di allenamento della squadra di calcio della Roma. Un'altra emozione, quindi per il papà e per la mamma, Rino Galluccio e Nicoletta Lattanzio.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA