Le Frecce Tricolori tornano a Bari per la festa di San Nicola. E in città sfila il corteo storico

Le Frecce Tricolori tornano a Bari per la festa di San Nicola. E in città sfila il corteo storico
4 Minuti di Lettura
Lunedì 2 Maggio 2022, 18:30 - Ultimo aggiornamento: 3 Maggio, 12:00

Le Frecce Tricolori tornano nei cieli di Puglia. Il prossimo appuntamento sarà l'8 maggio a Bari in occasione delle celebrazioni per San Nicola, patrono di Bari. Torna, dopo due anni di stop, causa covid, torna il "Bari san Nicola air show".

Le celebrazioni

Bari torna a festeggiare il suo santo patrono e lo fa in grande ripartendo dal corteo storico. Dopo due anni di stop dovuti al Coronavirus, in cui, come sottolinea il sindaco Antonio Decaro, i festeggiamenti sono stati solo attraverso uno schermo, le celebrazioni tornano in strada. Circa 700 le persone coinvolte per il grande spettacolo prodotto dal raggruppamento temporaneo di imprese composto da Gruppo Ideazione srl e Cube Comunicazione srl, e diretto da Nicola Valenzano. Dopo le ballerine volanti degli ultimi anni pre-pandemia di Elisa Barucchieri, un ritorno al classico. «Sarà una vera rappresentazione della traslazione, metteremo in scena ciò che era nel 1087, cercando di essere più inerenti possibili all’epoca – sottolinea Valenzano -. Dopo due anni, saremo finalmente tra la folla, sarà un corteo dedicato alla pace sia perché arriva dopo due anni di Covid, sia per via degli avvenimenti che stanno accadendo». Del cast dello spettacolo faranno parte, tra gli altri, 20 ballerini, un coro di 24 elementi e otto danzatori a parete. Sul sagrato della basilica per lo spettacolo finale dopo la sfilata saranno presenti gli attori Primo Reggiani, Caterina Costantini e la barese Nietta Tempesta. Main sponsor dell’evento la BCC di Bari.

Intanto oggi si è tenuto il primo mino corteo storico al municipio III San Paolo. La festa per onorare il santo patrono inizia ad entrare nel vio.

 

L'appuntamento nei cieli di Puglia 

Le evoluzioni delle Frecce Tricolori, la pattuglia acrobatica dell'Aeronautica militare, tornano nei cieli della Puglia: dopo due anni dallo stop imposto dalla pandemia voleranno ancora sul lungomare di Bari l'8 maggio prossimo alle ore 16 in occasione delle celebrazioni per San Nicola, di cui fu designata "ambasciatrice" nel 1987 dalla comunità dei frati domenicani della Basilica pontificia.

A dirigere le manovre del "Bari San Nicola Air Show" sarà il comandante Stefano Vit.

Il giorno prima, il 7 maggio, la pattuglia acrobatica si esibirà in provincia di Bari, sui lungomare di Giovinazzo e Molfetta.

Lo spettacolo

Il "Bari San Nicola Air Show" è organizzato dall'Aeroclub di Bari, il Comune di Bari e dall'Aeronautica militare, si evidenzia in una nota, "testimonia il solido legame tra l'Arma azzurra, la città di Bari e il suo santo patrono". L'esibizione in volo avrà inizio alle ore 16 e sarà aperta dal sorvolo dei velivoli di addestramento in dotazione all'Aero Club di Bari. A seguire si terrà una dimostrazione di soccorso in mare da parte di un elicottero HH-139 dell'84esimo Centro Sar (Search and Rescue) di Gioia del Colle (Bari), dipendente dal 15esimo Stormo di Cervia, in collaborazione con i velivoli e le unità navali della Capitaneria di Porto-Guardia Costiera. La manifestazione proseguirà con una simulazione di una operazione per contrastare i traffici illeciti messa in campo dal reparto operativo aeronavale della Guardia di finanza di Bari. A seguire i sorvoli dei mezzi della linea addestrativa delle scuole di volo dell'Aeronautica militare. Dal 7 all'8 maggio sarà inoltre allestita sul piazzale antistante il Comando delle Scuole dell'aeronautica Militare-terza Regione Aerea di Bari, un'area espositiva con simulatore di volo delle Frecce Tricolori. Le prove dell'Air Show a Bari si terranno giovedì 5 maggio alle ore 16.

© RIPRODUZIONE RISERVATA