Medico negazionista a Taranto. La contestazione: "Ho perso un amico per il Covid, vergogna"

Venerdì 30 Ottobre 2020
Video

"Questo virus è un'invenzione, non ha ucciso nessuno" aveva gridato sul palco della manifestazione di protesta di ieri sera a Taranto Pasquale Bacco, medico legale campano, che ha voluto minimizzare la pericolosità degli
effetti del Coronavirus. Subito dopo il suo intervento - accolto in modo tiepido dalla piazza di manifestanti contro il Dpcm - il medico è stato contestato da un cameramen tarantino, Giovanni Guarino che solo qualche giorno fa ha perso un caro amico per il Covid. "Stava bene, nessuna patologia, nemmeno il raffreddore e il virus lo ha ucciso a 59 anni", ha detto Guarino a Bacco.  Dopo la contestazione di Guarino e una segnalazione dell'Ordine dei Medici di Taranto, stasera anche gli organizzatori hanno preso le distanze e si sono dissociati dai contenuti dell'intervento del medico dal palco di Taranto. 

Ultimo aggiornamento: 21:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA