Il Lecce non c'è, tutto facile per la Roma

Domenica 23 Febbraio 2020
L'esultanza della Roma dopo il gol
Un Lecce abulico, brutto in ogni parte del campo, fa grande una Roma che veniva da un periodo particolarmente delicato. Quattro gol dei capitolini in una partita che raramente ha visto la squadra di Liverani proporre qualcosa di interessante. L'unico lampo, ma a risultato già compromesso, è arrivato col tiro a volo di Lapadula che ha colpito il palo: per il resto buio.
Per Mancosu e compagni è la prima sconfitta del girone di ritorno ed arriva dopo tre vittorie di fila e il pareggio casalingo contro l'Inter. Insomma niente luce sul Lecce nella giornata che ha visto il "Coronavirus" fermare mezza serie A. Ora i salentini sono attesi da un duplice impegno casalingo: contro l'Atalanta (1 marzo, ore 15) e contro il Milan (lunedì 9 marzo, ore 21).
La partita
35' - Kolarov fa poker.
31' - Gran tiro a volo di Lapadula e palla sul palo: il Lecce reagisce.
23' - La Roma cala il tris. La rete di Dzeko prima annullata, e poi convalidata.
Via al secondo tempo con una novità nel Lecce, Petriccione resta negli spogliatoi, Liverani manda in campo Shakhov.
46' - Si chiude il primo tempo con la innocua punizione di Petricicone.
 38' - La Roma raddoppia con Mkhitaryan che gode di eccessiva libertà.
21' - Il Lecce si fa vedere in avanti e guadagna una punizione dai trenta metri con Mancosu: il suggerimento in area di Petriccione non crea pericolo.
12' - Liscio di Petriccione e Under porta avanti la Roma: 1-0.
7' - Pericolo Roma, lancio di Dzeko e Pellegirni spara alto.
5' - Primo angolo per la Roma, Calderoni spazza via un pallone che sembrava innocuo.
Roma - Lecce al via.
Roma e Lecce hanno sciolto gli ultimi dubbi relativi alle formazioni da mandare in campo fra pochi minuti (ore  18) allo stadio Olimpico. Nella Roma torna Mancini in difesa con Under, Pellegrini e Mkhitaryan alle spalle di Dzeko. Nel Lecce di Liverani due trequartisti, Barak e Mancosu (otto gol all'attivo), a supporto di Lapadula (sette reti).

ROMA-LECCE 4-0 (2-0)
Roma (4-2-3-1): Pau Lopez, Peres, Mancini, Smalling, Kolarov; Veretout, Cristante, Under (16' st Perez), Pellegrini (1' st Kluivert), Mkhitaryan, Dzeko (36' st Kalinic). (63 Fuzato, 45 Cardinali, 15 Cetin, 20 Fazio, 37 Spinazzola, 18 Santon, 14 Villar, 41 Ibanez, 8 Perotti). All.: Fonseca.
Lecce (4-3-2-1): Vigorito; Donati (38' st Meccariello), Lucioni, Rossettini, Calderoni; Petriccione (1' st Shakov), Deiola, Majer (21' st Tachtsidis); Mancosu, Barak; Lapadula. (21 Gabriel, 97 Chironi, 3 Vera, 6 Paz, 28 Oltremarini, 35 Rimoli, 29 Rispoli, 34 Maselli, 39 Dell'Orco). All.: Liverani.
Arbitro: Giacomelli di Trieste.
Marcatori: 13' pt Under, 38' pt Mkhitaryan, 24 st Dzeko, 35' st Kolarov.
Note -  Angoli: 6-4 per la Roma Recupero: 1' e 2' Ammoniti: Mancini Spettatori: 34.293 (3.000 del Lecce).


  Ultimo aggiornamento: 21:28
© RIPRODUZIONE RISERVATA