LECCE-BRESCIA 2-2. Giallorossi rimontati dopo il 2-0 di Rodriguez e Björkengren

Lunedì 8 Febbraio 2021
Rodriguez esulta dopo il gol dell'1-0

Il Lecce non va oltre il 2-2 al Via del Mare nella gara contro il Brescia valida per il 22esimo turno del campionato di serie B. Quattro gol nella ripresa, i primi due di marca giallorossa grazie alle trasformazioni di Rodriguez e Björkengren. Sembrava fatta per il Lecce, tuttavia il Brescia reagisce e negli ultimi 15 minuti segna due gol che ristabiliscono la parità. Il pareggio serve a poco alla squadra di Corini che in classifica resta ai margini della zona playoff. 

Lecce-Brescia 2-2
Lecce: 
Gabriel, Maggio, Pisacane, Lucioni, Mancosu (c), Coda, Stepinski, Björkengren, Zuta, Hjulmand, Tachtsidis. A disposizione: Bleve, Vigorito, Meccariello, Paganini, Yalçin, Monterisi, Nikolov, Pettinari, Gallo, Majer, Henderson, Rodriguez. Allenatore: E. Corini
Brescia: Joronen, Mateju, Chancellor, Spalek, Donnarumma, Mangraviti, Aye, Labojko, Jagiello, Bisoli ©, Martella. A disposizione: Andrenacci, Karacic, Ghezzi, Skrabb, Verzeni, Pajac, Fridjonsson, Bjarnason. Allenatore: J. Clotet
Marcatori: Rodriguez (L) al 2' st, Björkengren (L) al 12' st, Bisoli (B) al 30' st, Ayè (B) al 48' st. 

Primo tempo. Partita equilibrata dopo trenta minuti di gioco, il Brescia ha una buona occasione con un tiro sottoporta per sbloccare il match, il Lecce replica con un colpo di testa di Lucioni. Sul finire di primo tempo Hjulmand ha l'occasione per battere a rete da dentro l'area di rigore ma colpisce male il pallone. 

Secondo tempo. Inizio col botto per il Lecce. Entra Rodriguez che al 2' minuto segna. C'è un'azione sulla destra di Coda che riesce a mettere al centro per l'attaccante spagnolo che anticipa tutti e, con un colpo sotto, porta in vantaggio il Lecce. Raddoppio del Lecce al 12'. Björkengren riceve un cross, sempre dalla destra, di Henderson e di testa batte il portiere avversario. A 15' minuti dalla fine il Brescia riapre la partita con un gol di Bisoli che ribadisce in porta, di destro, una corta respinta del portiere successiva a un colpo di testa di un compagno. Il forcing finale del Brescia frutta il 2-2 definitivo al 93', segna Ayè in mischia dopo un cross dalla destra. Per il Lecce solo un punto dopo il doppio vantaggio. 
 

Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio, 21:06
© RIPRODUZIONE RISERVATA