Il Lecce ritrova i tre punti al Granillo: resiste fino all'ultimo e batte la Reggina, 0-1

Sabato 16 Gennaio 2021 di Francesco BUJA

Il Lecce coglie la vittoria al “Granillo” a seguito di un incontro divenuto spigoloso nel finale. Primo tempo equilibrato, nel quale il Lecce è riuscito a passare in vantaggio con Mariusz Stepinski, ma ha perso il difensore centrale Dermaku. E nella seconda frazione della sfida ha rischiato grosso. Menez infatti ha sprecato l’occasione del pareggio fallendo, al 52’ minuto, il calcio di rigore assegnato per fallo di mano di Lucioni. La squadra calabrese ha assaltato la difesa giallorossa, ma senza trovare il gol pur trovandosi in superiorità numerica in forza dell’espulsione comminata all’attaccante Massimo Coda. Il Lecce ha rischiato molto negli ultimi minuti, ma alla fine ha compiuto la missione, cioè ritrovare la vittoria. Su un campo difficile.

94': finita. Lecce batte Reggina per uno a zero

92': contrattacco giallorosso, il tiro di Adjapong finisce oltre la traversa

91': ammonito Gabriel per perdita di tempo

90': Volpi indica quattro minuti di recupero

89': Gabriel para l'incornata di Bellomo

88': cross di Micovschi, ma Del Prato non riesce a stoppare la palla

87': Menez perde l'attimo per la conclusione

86': Calderoni ferma Bianchi, il quale stava per concludere a rete ma poi commette fallo sul terzino giallorosso

83' : Cionek sfiora il pareggio di testa, palla di poco fuori

82': Micovschi manda alto di poco, tiro deviato mentre Gabriel è battuto. Il Lecce rischia

81': cambi dei giallorossi: Calderoni sostituisce Mancosu e Dubickas entra al posto di Stepinski

80': Liotti, ancora lui, illude i suoi: il tiro finisce sull'esterno della rete

79': il forcing reggino culmina nel tentativo di Liotti di sinistro che però Gabriel blocca

75': cambi per i locali: dentro Micovschi per Situm e Bellomo per Loiacono

74': Reggina vicina al pareggio con Folorunsho, il quale però manda la sfera di poco a lato

73': Mancosu supera Bianchi, poi calcia in porta ma la palla finisce a lato

70': ammonito Situm per fallaccio su Zuta. Partita inasprita

67': espulso Coda per un braccio di troppo su Loiacono. Somma di cartellini gialli per la punta giallorossa. Il Lecce deve mantenere la calma

65': Meccariello salva sulla linea la palla inviata dalla testa di Loiacono in porta

64': Gabriel coi pugni allontana la punizione di Di Chiara

Sanzione applicata per fallo

63': cartellino giallo anche per il polacco Listkowski

60': Corini manda in campo Listkowski al posto di Bjorkengren e Majer per Henderson: forze nuove in mediana

58': Loiacono ferma Coda che tentava il raddoppio

54': ammonito Henderson per scorrettezza su Menez

52': penalty fallito. Gabriel in tuffo respinge il tentativo di Menez dal dischetto

51': rigore per la Reggina. Scaturito da un fallo di mano di Lucioni.

48': problema muscolare per Carpentier, il ventunenne attaccante francese è costretto a lasciare il campo: al suo posto ecco Denis

46': cominciato il secondo tempo fra amaranto e giallorossi

SECONDO TEMPO

Fine primo tempo: Reggina-Lecce 0-1. Nonostante il vantaggio, ottenuto con Stepinski al 28’ minuto, il Lecce non può stare sereno, perché poco dopo il gol si infortuna Dermaku, il quale viene sostituito da Meccariello. La Reggina si affaccia dalle parti di Gabriel, ma il portiere è sempre pronto e la difesa dei giallorossi è pressoché attenta. I ragazzi di Baroni devono osare di più per ristabilire la parità. Il Lecce invece deve dimostrare di saper amministrare il vantaggio. Magari continuando a sfiorare il raddoppio.

48': Adjapong allontana la punizione del terzino Di Chiara. Difesa giallorossa finora attenta

47': cartellino giallo per bomber Coda

47': Menez impegna Gabriel sul primo palo, di destro. Il portiere para in tuffo

46': Meccariello chiude su Charpentier

45': il signor Volpi indica che saranno quattro i minuti di recupero

43': Folorunsho trova Liotti in area ma interviene Adjapong

42': Adjapong di destro dal limite dell'area calcia a lato

41': cross di Mancosu su calcio piazzato, Folorunsho manda in corner

40': fallo di Cionek su Coda: punizione a beneficio del Lecce da posizione favorevole

39': sostituzione anche per gli amaranto: esce Rivas, entra Menez

37': Coda sfiora il raddoppio di sinistro, palla di poco a lato della porta difesa da Andrade

35': Rivas indica alla panchina di patire qualche problema fisico. E Zuta, sull'altro fronte, pare in difficoltà a continuare il gioco

33': cambio obbligato per il Lecce: Dermaku si infortuna e lascia il posto a Meccarielllo

28': Gol! Lecce in vantaggio con Stepinski. Assist di Adjapong e tocco vincente della punta, ma c'è la deviazione di Del Prato: 0-1

27': ancora attacchi reggini: sinistro di Del Prato, palla di poco oltre la traversa

26': parata di Gabriel su tentativo di Di Chiara

25': Adjapong ribatte col corpo la conclusione di Bianchi

24': Dermaku salva in corner su cross di Rivas

23': Stepinski non controlla la palla su assist di Coda, occasione sprecata per il Lecce

19': rigore reclamato dai padroni di casa per un tocco di mano di Dermaku su tiro di Rivas, per l'arbitro è tutto regolare

18': risponde la Reggina con una rovesciata di Del Prato, conclusione da dimenticare

17': Lecce pericoloso con la conclusione di Stepinski che, pescato in area di rigore da Mancosu, manda la sfera oltre il legno orizzontale

15': si ricomincia a giocare. Ancora zero a zero.

13': Zuta e Charpentier a terra, a seguito di un contrasto

12': Tachtsidis sfiora il vantaggio con un destro che finisce di poco a lato. Il Lecce comincia a dettare la musica

8': anche il Lecce in avanti: Nicolas intercetta il suggerimento di Coda per Stepinski, il quale era pronto a metterla dentro facilmente

6': padroni di casa propositivi: Lucioni chiude su Charpentier

3': angolo per la Reggina, scaturito da una deviazione su tiro di Folorunsho dalla distanza

Paroni di casa in maglia amaranto, ospiti in completo bianco.

1': cominciata la sfida in riva allo Stretto, fra amaranto e giallorossi.

PRIMO TEMPO

Occasione argentea per il Lecce, oggi contro la Reggina, di conquistare i tre punti, trovandosi di fronte a una squadra non di alta classifica. Partita valida per la diciottesima giornata del girone di andata di serie B. Al "Granillo" i salentini, che non vincono da tre turni, non disporranno degli avanzati Falco, Pettinari, Paganini e Rodriguez, mentre Majer è afflitto da un indolenzimento al ginocchio sinistro.

Pronto però il difensore centrale Lucioni, reduce da una giornata di squalifica. I calabresi, reduci dalla sconfitta di Ascoli dopo i successi con Cremonese e Reggiana, cercano punti per la salvezza. Tra loro figura Gianluca Di Chiara, ex giallorosso. Così come giocatore del Lecce è stato l'allenatore dei calabresi, Marco Baroni. Suo l'indimenticabile gol partita segnato al Napoli nella stagione 1988-89. Oggi il tecnico proverà a tendere l'agguato ai giallorossi.

FORMAZIONI

REGGINA: Andrade, Cionek, Loiacono, Charpentier, Bianchi, Di Chiara, Del Prato, Folorunsho, Situm, Liotti, Rivas. A disposizione: Guarna, Plizzari, Farroni, Stavropoulos, Menez, Bellomo, Rolando, Denis, De Rose, Micovschi, Faty. Allenatore: Marco Baroni.

LECCE: Gabriel, Lucioni, Mancosu (C), Coda, Adjapong, Stepinski, Dermaku, Bjorkengren, Zuta, Henderson, Tachtsidis. A disposizione: Bleve, Vigorito, Meccariello, Monterisi, Listkowski, Gallo, Dubickas, Calderoni, Maselli, Majer. Allenatore: Eugenio Corini.

Arbitro: Manuel Volpi, di Arezzo

Ultimo aggiornamento: 18:04
© RIPRODUZIONE RISERVATA