Insulti alla squadra avversaria: chiusa la tribuna. È la prima volta tra i dilettanti

Insulti alla squadra avversaria: chiusa la tribuna. È la prima volta tra i dilettanti
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 31 Agosto 2022, 18:12

Per la prima volta nel calcio dilettantistico viene chiuso un settore dello stadio per cori offensivi. È il frutto del patteggiamento per il deferimento del Canosa, squadra pugliese che milita in Eccellenza, e del suo presidente, Giuseppe Sabino Tedeschi, che è stato inibito per 45 giorni; il provvedimento prevede anche la chiusura al pubblico per due gare del settore "Tribuna coperta" dello stadio del Canosa, multata per 300 euro.

Canosa-Orta Nova: cosa è successo

All'orgine del procedimento, i cori offensivi rivolti dalla tifoseria locale al ds del club pugliese, Dario Di Giacomo, e a sua moglie lo scorso 24 marzo in occasione della partita valevole per il campionato di Eccellenza tra Canosa e Orta Nova.

© RIPRODUZIONE RISERVATA