Roma, un murale per Paparelli, De Falchi e Gabbo Sandri: ​«I fiori sbocciano dove c’è passione e non violenza»

Giovedì 28 Ottobre 2021 di Francesco Balzani
Roma, un murale per Paparelli, De Falchi e Gabbo Sandri: «I fiori sbocciano dove c è passione e non violenza»

«I fiori sbocciano dove c’è passione e non violenza». Poi i volti inconfondibili di Vincenzo Paparelli, Antonio De Falchi e Gabriele Sandri. Tre tifosi di Roma e Lazio venuti a mancare in circostanze tragiche. Tre storie drammatiche non solo della storia dello sport ma dell’Italia intera.

 

Un murale in ricordo dei tre tifosi è stato presentato oggi 28 ottobre, nel 42esimo anniversario della morte di Paparelli, nel quartiere Montespaccato a Roma. L'opera, autore l'artista Lucamaleonte, è stata realizzata con il contributo della Fondazione S.S. Lazio 1900 e della Fondazione Roma Cares (rappresentata da Francesco Pastorella), all'interno del parco già dedicato a Paparelli.

 

 

Applausi e commozione al momento dell'esibizione dell'opera. Sul luogo durante la presentazione del murale, si trovavano il papà e il fratello di Gabriele Sandri, il figlio di Vincenzo Paparelli e un famigliare di Antonio De Falchi. Stonava invece l'assenza dei rappresentanti del municipio XIII (oggi passato ad Fdi) nonostante gli accordi presi prima delle elezioni con l’ex presidente Castagnetta.

 

Ultimo aggiornamento: 11:52 © RIPRODUZIONE RISERVATA