Greta Beccaglia, chi è la giornalista molestata in diretta tv

Ha 27 anni e conduce programmi per la tv e la radio

Domenica 28 Novembre 2021
Greta Beccaglia, chi è la giornalista molestata in diretta tv

«Non sono nessuno, ho deciso di aprire la mia pagina FB per questioni logistiche e per condividere», scrive così Beccaglia sul suo profilo social, nella sezione "Informazioni". Non è nessuno e invece ora la conoscono tutti, o comunque è diventata famosa Greta Beccaglia, la giornalista televisiva toscana che mentre stava lavorando, parlando in diretta tv e quindi rivolgendosi alla telecamera e agli spettatori, fuori dallo stadio è stata palpeggiata da un tifoso. 

 

Telegiornalista molestata fuori dallo stadio dai tifosi in diretta tv

 

«Scusami, non puoi fare questo, mi dispiace». La mortificazione, verbale e non, è la sua che rimane attonita, si scusa e si dispiace nel dover ricordare - in diretta tv - che no, non si potrebbe e dovrebbe passare e toccare al volo il fondoschiena di qualcuno. 

 

Greta è nata e cresciuta a Firenze, ha 27 anni e lavora per Toscana Tv da quasi tre anni. Si è lauretata nel capoluogo toscano. È una conduttrice radiofonica e televisiva: dal 2019 conduce una trasmissione, "A tutto gol" con Giorgio Micheletti, che parla della Fiorentina.

 

Greta è stata anche eletta vicepresidente dell’Associazione Centro Pecci. Il Centro Pecci è un museo di arte contemporanea nato a Prato nel 1988 a Prato che promuove ricerche artistiche di arti visive e performative, cinema, musica, architettura, design, moda e letteratura. Ha 36mila follower su Instagram. 


 

 

 

Ultimo aggiornamento: 19:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA