Antonio Cassano ricoverato per covid in ospedale: «È positivo da giorni, è peggiorato»

In un primo momento era uscita la notizia che fosse non vaccinato e le sue condizioni fossero critiche, ma la moglie, Carolina Marcialis, smentisce su Instagram

Mercoledì 5 Gennaio 2022
Covid, Antonio Cassano ricoverato in ospedale: «È positivo da giorni e adesso è peggiorato»

Paura in casa Cassano. Antonio Cassano è stato ricoverato per complicazioni dovute al Covid-19. L'ex attaccante della Nazionale italiana è stato ricoverato all'ospedale San Martino di Genova a causa delle complicazioni provocate dal Covid. L'ex talento pugliese ha trascorso gli ultimi giorni del 2021 e questo inizio 2022 in quarantena a causa della positività al Coronavirus, ma il peggioramento del suo stato di salute ha richiesto maggiori controlli.

 

Leggi anche > Djokovic senza il vaccino rischia di non entrare in Australia: «A casa subito se non giustifica l'esenzione»

 

Da quanto si apprende, le sue condizioni non sono gravi né è in pericolo di vita, ma adesso Antonio Cassano si trova nel reparto malattie infettive ed è seguito dal team del professor Bassetti.

 

Nei giorni scorsi sua moglie, Carolina Marcialis, aveva spiegato sui social il momento che sta vivendo la famiglia e come la notizia della positività avesse sconvolto la gestione della quotidianità. «Io sono negativa e anche i bambini. Antonio è positivo ed è in isolamento da giorni», il messaggio della pallanuotista che aggiunse anche altri dettagli: «Dal 24 dicembre tutti e 4 abbiamo dormito in una stanza diversa e abbiamo mangiato a turni proprio per evitare il contagio».

 

 

In un primo momento era stata riportata la notizia che l'ex Sampdoria, Bari, Roma, Inter, Milan e Real Madrid non fosse vaccinato e che le sue condizioni fossero critiche, ma nelle Instagram Stories, la moglie fa chiarezza. «Antonio è in ospedale, ma sta bene. E soprattutto è vaccinato con due dosi»

 

Ultimo aggiornamento: 6 Gennaio, 12:35 © RIPRODUZIONE RISERVATA