Barbara D'Urso, il medico Rizzoli a Pomeriggio 5: «Coronavirus nell'acqua potabile? Ecco la verità»

Giovedì 23 Aprile 2020 di Emiliana Costa
Barbara D'Urso, il medico Rizzoli: «Coronavirus nell'acqua potabile e negli scarichi fognari? Ecco la verità»
Su Leggo.it le ultime novità. Barbara D'Urso, il medico Rizzoli: «Coronavirus nell'acqua potabile e negli scarichi fognari? Ecco la verità». Oggi, la dottoressa Melania Rizzoli è stata ospite in collegamento a Pomeriggio 5 e ha commentato la notizia secondo cui nelle acque di scarico a Roma e a Milano fossero state trovate tracce del Covid-19.

Leggi anche > Coronavirus, il vaccino in Italia a breve: «Test già in estate, poi su larga scala»

Barbara D'Urso chiede all'esperta se ci sia un pericolo per l'acqua potabile, lei risponde così: «Nell'acqua potabile non sono state trovate tracce di coronavirus e si può bere tranquillamente. Nelle acque fognarie non è stato trovato il virus vivente, ma tracce del suo derivato. Dal momento che il Covid-19 si trasmette attraverso la saliva e le feci, le acque fognarie potrebbero essere state contaminate dagli scarichi fecali, ma non ci sono pericoli».



Il medico parla anche della trasmissione via lacrime: «La prima coppia di cinesi curati in Italia, nonostante avessero il tampone negativo, avevano ancora congiuntivite. Il Covid-19 era presente ancora nella congiuntiva. Gli occhi dunque sono una porta di uscita e di entrata del virus».  Ultimo aggiornamento: 20:00 © RIPRODUZIONE RISERVATA