Von der Leyen a Gentiloni, debiti alti vanno affrontati

Von der Leyen a Gentiloni, debiti alti vanno affrontati

BRUXELLES - "Gli attuali alti livelli di debito sono una fonte di rischio e un limite per i governi che vogliono offrire stabilizzazione macroeconomica quando serve. Dovrai guardare a come affrontare i livelli di debito pubblico e privato": lo scrive la presidente designata della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, nella lettera di ingaggio di Paolo Gentiloni. "Dovrai assicurare l'applicazione del Patto di stabilità, usando la piena flessibilità consentita dalle regole", scrive ancora.

L'attuazione del Patto di stabilità, con tutta la sua flessibilità, "ci aiuterà ad ottenere nella zona euro una posizione di bilancio più amica della crescita e a stimolare gli investimenti, assicurando allo stesso tempo la responsabilità", scrive la Von der Leyen.

"Dovrai guidare il lavoro sulla costruzione dello schema di assicurazione contro la disoccupazione, per proteggere i nostri cittadini e ridurre la pressione sui conti pubblici durante gli shock": lo scrive la presidente designata della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen, nella lettera di ingaggio di Paolo Gentiloni.

A Gentiloni va anche il fisco, compreso nel portafoglio affari economici, che prevede anche web tax e carbon tax . "Il tuo compito per i prossimi cinque anni sarà assicurare che le politiche fiscali siano eque e giuste per un'economia digitale", scrive la presidente designata della Commissione Ue, Ursula Von der Leyen,nella lettera di ingaggio di Paolo Gentiloni. "Dovrai guidare gli sforzi internazionali per trovare un approccio sulla web tax, lavorando con i partner dell'Ocse e del G20. Se non emerge consenso entro il 2020, dovrai guidare la proposta per una web tax europea", ricorda la presidente.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Mercoledì 11 Settembre 2019 - Ultimo aggiornamento: 15:09