Coronavirus, il dermatologo: «Bene lavarsi le mani ma bisogna anche "ingrassarle"»

Giovedì 26 Marzo 2020 di Giampiero Valenza
Piergiacomo Calzavara-Pinton

Lavarsi bene le mani è una regola primaria dell’igiene personale. Farlo spesso, in tempi di pandemia di Covid-19, diventa una necessità. C’è una cosa, però, da tener bene in mente: bisogna evitare che si secchino. Ma stare a casa può far male alla pelle? Risponde il professor Piergiacomo Calzavara-Pinton, membro del direttivo della Sidemast, la Società italiana di dermatologia medica, chirurgica, estetica e delle malattie sessualmente trasmesse, direttore dell’unità operativa di dermatologia degli Spedali Civili di Brescia, una delle strutture sanitarie che maggiormente è stata messa sotto stress dalle richieste di aiuto per Coronavirus.

LEGGI ANCHE Coronavirus, anche asciugare bene le mani è fondamentale: il motivo in uno studio inglese

Professore, stare troppo a casa può causare problemi alla pelle?

“Non ci sono effetti perché la vitamina D si deposita. Quindici giorni in più o in meno di sole non cambia assolutamente niente. Non è che se si va al sole la vitamina D c’è e poi se non si va al sole questa cala immediatamente. Se fosse vero i paesi nordici sarebbero nei guai. Non vedo dunque grossi problemi”.

Ci sono problemi per i pazienti dermatologici?

“E’ una delle specialità più richieste ed è, ora, bloccata, garantendo comunque le urgenze. A Brescia, come negli altri posti più colpiti, stiamo adattando sistemi di telemedicina e si cerca di dare una continuità terapeutica”.

Ci sono farmaci dermatologici che vengono controindicati in caso di Covid-19?

“Alcuni farmaci potrebbero influire nel decorso di una infiammazione, ciò vale per esempio per alcuni immunosoppressori per la psoriasi. Ciò, ovviamente, va valutato caso per caso, dopo un’attenta valutazione dei parametri, anche legate alla presenza o meno di una ‘zona rossa’”.

Lavare troppo spesso le mani può far male alla pelle?

“Bisogna lavare le mani molto spesso, ma le mani si seccano e, quando questo succede, la barriera cutanea può essere alterata. Per questo è necessario lavare le mani e poi 'ingrassarle'. Ci sono ottimi prodotti anche a poco prezzo: si tratta di creme protettive in confezioni da 500 grammi. Se la situazione è di particolare secchezza si possono usare creme a base di glicerina”.

C’è un’alimentazione che bisogna seguire?

“La pelle risente moltissimo di ciò che si mangia. Se è carica di vitamine e di elementi essenziali, la pelle è bella e si sta bene. Se si segue un’alimentazione sbagliata, molto proteica e con alcolici, la pelle ne risente”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA