Milanesi, in vacanza privilegiato il mare:
budget limitato e viaggi nel Mediterraneo

Martedì 22 Luglio 2014 di Marta Abbà
Milanesi tutti al mare. S, ma due settimane, con un budget di 1500 euro e nel Mediterraneo: Grecia, Spagna, Tunisia e la “nostra” Sardegna mete preferite.





Se si parte a luglio, nel budget ci può stare anche il Mar Rosso, poi c'è anche chi si spinge più lontano, in Sudafrica o negli Usa, ma deve avere almeno 3000 euro c da spendere e 3 settimane a disposizione. Sono le vacanze dei milanesi secondo l'indagine della Camera di Commercio di Milano effettuata tra i clienti delle agenzie di viaggio, 2435 in Lombardia, per oltre il 16% concentrate nel capoluogo (1108).

Un'altra scelta di chi fino a giugno 2014 si è rivolto agli operatori turistici di Milano, è stata quella delle «vacanze di prossimità».



La Lombardia offre un ventaglio di scelte notevole: la montagna, i laghi e le terme. «La nostra regione è attrattiva anche nei mesi estivi soprattutto grazie ai laghi e alle iniziative di promozione turistica che senz'altro si moltiplicheranno in vista dell'estate di Expo 2015» ha infatti spiegato commentando i dati emersi, Luigi Maderna, presidente Fiavet Lombardia, associazione regionale delle agenzie di viaggio aderente all'Unione Confcommercio di Milano.



Interessate alle mete vicine sono le famiglie che cercano anche offerte low cost, pacchetti «2 adulti + bambini» e sconti per i minori. I viaggi organizzati più che dalle famiglie (28%) sono richiesti dalle coppie: oltre il 50% di chi ne prenota chiede «camera doppia» senza letti aggiuntivi ma in generale questa tipologia registra un lieve calo (-2%). Ciò non accade per le vacanze di lusso e per i viaggi di nozze che sembrerebbero in certi casi anche aumentare.
Ultimo aggiornamento: 10:17 © RIPRODUZIONE RISERVATA