Ubriaco alla guida, uccise padre e figlio: condannato a 6 anni e 4 mesi

Lunedì 11 Aprile 2016 di Veronica VALENTE
E' stato condannato a sei anni e quattro mesi di reclusione Angelo Guida, 34 anni, di Veglie, accusato di essersi messo al volante con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge ed aver provocato l'incidente stradale, avvenuto il 6 gennaio dello scorso anno sulla provinciale Veglie-San Pancrazio, in cui persero la vita un padre di 34 anni, il figlio di 11 mesi, e rimasero feriti la moglie 23enne e il suo bimbo più grande di 3 anni.
La sentenza è stata emessa in mattinata al termine del processo con rito abbreviato dal gup Simona Panzera che ha imposto all'imputato il pagamento di una provvisionale di 50mila euro al piccolo sopavvissuto. Il resto del risarcimento del danno alle parti civili (rappresentate dagli avvocati Giuseppe Bonsegna, Michele Iaia e Lara Paladino) sarà liquidato in separata sede.
Non appena saranno depositate le motivazioni (entro 90 giorni), il difensore di Guida, l'avvocato Salvatore Mazzotta, presenterà ricorso in appello.  © RIPRODUZIONE RISERVATA